April 6, 2018 / 2:25 PM / 3 months ago

Ubi, opzioni M&A valutabili ma al momento nessun dossier aperto

di Andrea Mandalà e Valentina Za

BRESCIA, 6 aprile (Reuters) - Ubi Banca rimane sempre aperta a valutare possibili scenari di consolidamento bancario ma al momento non ha dossier aperti e frena su un eventuale riapertura di quello su Mps.

Lo ha detto l’AD di Ubi, Victor Massiah al termine dell’assemblea sui bilancio.

“Si leggono tante notizie, ma noi possiamo solo studiare, così come fanno tutti, ma non abbiamo interlocuzioni che facciano parte del famoso file di potenziali acquisizioni”, ha detto l’AD.

Il banchiere ha ribadito che il settore bancario italiano va nella direzione di un’ulteriore concentrazione ma per Ubi, dopo le operazioni già effettuate di acquisizione delle tre banche ponte, “non c’è una traccia segnata” e “non c’è una unica opzione”.

E quanto all’eventuale ruolo che potrà giocare il gruppo bergamasco, Massiah è fiducioso sul fatto che la banca venga percepita dal mercato “come quella che possa aiutare a risolvere i problemi anziché come quella i cui problemi vanno risolti”.

“Ad oggi siamo nella situazione in cui ci possiamo alzare dal tavolo e andare via se le condizioni non sono ragionevoli”, sottolinea.

Quanto alle insistenti voci che delineano uno scenario di fusione con Mps, Massiah ha ricordato che due anni fa il dossier è stato effettivamente analizzato ma il management aveva concluso che non c’erano le condizioni per avanzare una proposta di acquisizione che, pertanto, non è stata mai portata all’attenzione del consiglio di amministrazione.

“Era un altro contesto anche se le situazioni possono cambiare”, dice Massiah. In ogni caso “credo che quell’episodio non rappresenti la situazione attuale”, ha aggiunto.

L’istituto senese ha un nuovo azionista di maggioranza, rappresentato dallo Stato che ha il 68% del capitale dopo il piano di salvataggio concordato con la Ue, e per un’eventuale riapertura del dossier servirebbe fare una nuova analisi anche alla luce delle future strategie del Tesoro, ha spiegato Massiah.

Più volte Ubi ha smentito l’esistenza di un dossier o di qualsiasi tipo di negoziazione con Rocca Salimbeni.

Anche per il presidente del consiglio di sorveglianza, Andrea Moltrasio, non ci sono in questo momento le condizioni per operazioni di fusione. A questo proposito, è particolarmente ferma la sua posizione sul tema Mps: “Finchè ci sono io non si compra”, ha commentato con una battuta Moltrasio.

IN LINEA CON TARGET PIANO INDUSTRIALE

L’AD Massiah ha rassicurato inoltre i soci sul buon andamento del piano industriale, in linea con i target previsti. In particolare, a fronte di un andamento dei margini sugli impieghi lievemente basso delle attese, la banca sta registrando dei buoni risultati sul lato dei costi della raccolta, cosi come sul fronte del credito.

“Il primo anno visibile in termini di comparazione del piano, sarà il 2019, ma riteniamo che per il 2018, quando vedremo il primo avanzamento della trimestrale, i risultati non saranno deludenti”, dice.

Lo scorso febbraio, in occasione dei dati di bilancio 2017, Ubi ha annunciato il nuovo piano sugli Npl puntando nei prossimi tre anni alla vendite di deteriorati per arrivare ad un Npe ratio lordo sotto il 10% tra il 2019-2020 dal 13% attuale.

Massiah non ha voluto specificare l’ammontare di Npl in vendita limitandosi a dire che utilizzerà le Gas di Stato.

.

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la parola “Pagina Italia” o “Panorama Italia”.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below