March 8, 2018 / 5:22 PM / 3 months ago

Carige, Mincione punta a salire in capitale, chiederà revoca Cda - fonti

MILANO, 7 marzo (Reuters) - Raffaele Mincione, che attraverso Capital Investment Trust ha dichiarato di avere una quota del 5,4% di Carige, punta a crescere nel capitale della banca ligure e si prepara a chiedere la convocazione di un’assemblea per revocare l’attuale Cda con l’obiettivo di ottenere una rappresentanza nel board.

Lo dicono due fonti vicine alla situazione, confermando indiscrezioni stampa.

“Ormai sembra chiaro che si andrà in questa direzione. Si va in assemblea e si fanno i conti alla luce del nuovo assetto azionario”, dice una fonte secondo cui Mincione potrebbe salire sopra il 7%.

La richiesta potrebbe partire “a breve” e l’assemblea sulla revoca e rinnovo del consiglio dovrebbe tenersi ad aprile, considerando i tempi tecnici previsti, e dunque dopo quella di bilancio del prossimo 29 marzo.

La mossa rappresenta infatti la strada più velocemente percorribile da Mincione per ottenere una rappresentanza nel consiglio alla luce del peso assunto nel capitale dell’istituto e dopo il rifiuto del Cda a una revisione della governance prima della scadenza naturale prevista nella primavera del 2019, spiegano le fonti.

Martedì scorso il Cda di Carige ha discusso della richiesta di Mincione concludendo che “non esistono i presupposti per poter accogliere al momento le istanze di rappresentatività del nuovo azionista nella attuale composizione consiliare”.

Il consiglio si è comunque impegnato “alla realizzazione degli interessi di tutti gli stakeholders della banca nella sua mutevole composizione azionaria nel tempo”.

L’attuale board di Carige è composto da 15 membri, il massimo possibile per statuto, di cui 10 in rappresentanza di Malacalza Investimenti, primo azionista con il 20,6% e con l’autorizzazione della Bce a salire al 28%.

Secondo azionista rilevante, e che potrebbe giocare un ruolo importante nella partita sulla nuova governance di Carige, è Gabriele Volpi che con l’aumento è salito al 9,09% dopo l’aumento di capitale da 550 milioni circa chiuso a fine dicembre scorso.

I forti scambi registrati in alcune recenti sedute di borsa farebbero pensare a possibili novità nell’azionariato, secondo le fonti.

Secondo indiscrezioni stampa Mincione starebbe cercando alleati tra i fondi che hanno quote di capitale della banca per puntare alla revoca del Cda. Per Il Messaggero al suo fianco si sarebbero schierati tre fondi internazionali con il 5% circa a testa. Le due fonti al momento non hanno offerto elementi a conferma di questa indiscrezione.

(Andrea Mandalà)

.

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la parola “Pagina Italia” o “Panorama Italia”.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below