March 7, 2018 / 5:40 PM / 5 months ago

Renault, Francia non pronta a vendere sue azioni a Nissan- funzionario ministero

PARIGI, 7 marzo (Reuters) - Il governo francese non è pronto per accettare la proposta, secondo indiscrezioni, del ceo di Renault-Nissan Carlos Ghosn di far rilevare dalla casa giapponese la quota detenuta da Parigi nel gruppo francese.

Lo ha riferito un funzionario del ministero delle Finanze francese.

“Neghiamo totalmente che lo Stato francese sia pronto per vendere le sue azioni a Nissan”, ha spiegato a Reuters il funzionario, aggiungendo, sempre dietro anonimato, che il governo è contrario all’idea di una fondazione olandese che apra la strada a una fusione tra le due case automobilistiche.

“Per il governo, la fondazione olandese non è un’opzione”.

Renault e il partner Nissan stanno discutendo un progetto di alleanza più stretta in cui il produttore auto giapponese rileverebbe la maggior parte del 15% detenuto da Parigi nella società francese, secondo quanto riferito a Reuters da fonti vicine alla situazione.

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la parola “Pagina Italia” o “Panorama Italia” Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below