August 11, 2017 / 1:16 PM / a year ago

Usa, prezzi al consumo crescono meno del previsto in luglio

WASHINGTON, 11 agosto (Reuters) - I prezzi al consumo sono saliti meno del previsto a luglio negli Stati Uniti, evidenziando un’inflazione moderata che potrebbe rendere la Fed cauta relativamente a un altro rialzo dei tassi quest’anno.

Secondo i numeri del dipartimento del Lavoro, l’indice di prezzi al consumo ha registrato un rialzo dello 0,1% dopo una variazione nulla vista in giugno. Questo ha portato a un rialzo dell’inflazione tendenziale a 1,7% dal precedente 1,6%.

Gli economisti consultati da Reuters avevano previsto un rialzo congiunturale dello 0,2% e un tendenziale dell’1,8%.

L’indice ‘core’ dei prezzi al consumo, ovvero quello ripulito delle componenti alimentari ed energetiche, ha segnato in giugno un incremento dello 0,1% congiunturale per il quarto mese consecutivo, e dell’1,7% tendenziale per il terzo mese.

Il modesto rialzo del Cpi potrebbe preoccupare i funzionari Fed che hanno ritenuto per molto tempo il calo dell’inflazione qualcosa di temporaneo.

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon “Pagina Italia” o “Panorama Italia”

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below