2 aprile 2015 / 09:40 / 3 anni fa

Monetario, brevissimo saldamente in negativo dopo chiusura trimestre

MILANO, 2 aprile (Reuters) - Tassi a brevissimo saldamente in territorio negativo sul mercato monetario, che ha archiviato il recente scavalco di trimestre con qualche limitata tensione, definita fisiologica dagli operatori.

Attorno alle ore 11,30 su General Collateral Italia l‘overnight, che oggi ha rientro su martedì 7, dopo Pasqua, scambia a -0,14%, il tom/next e lo spot/next a -0,070%.

Nelle recenti sedute interessate dal fine mese i tassi a brevissimo hanno registrato punte in area +0,15/+0,20%.

“Sul fine trimestre si sono avuti livelli leggermente positivi, ma una volta passato, come normale che sia, siamo tornati ampiamente in negativo” afferma un operatore di tesoreria, che indica per questa settimana un eccesso di liquidità sui 250-260 miliardi di euro.

L‘allentamento delle tensioni successivo allo scavalco del trimestre è sottolineato anche dal calo delle richieste nel finanziamento settimanale della Bce di martedì scorso, con regolamento sul primo aprile: i fondi assegnati sono stati pari a 103,587 miliardi a fronte dei 120,508 in rientro .

CON TLTRO AUMENTO STABILE ECCESSO LIQUIDITÀ

Col regolamento dell‘ultimo finanziamento Tltro, condotto il 19 marzo, l‘eccesso di fondi sul mercato monetario della zona euro è balzato da una media di circa 160 miliardi a una di 230-240 miliardi.

“Vista la liquidità in circolazione i tassi sono destinati a rimanere in negativo e probabilmente a spingersi ancora più in giù, fino al livello della deposit facility, ovvero -0,20%”, prosegue il tesoriere.

D‘altra parte neanche i quattro giorni festivi che da domani interessano l‘interbancario stanno avendo un impatto particolare sui tassi.

“La situazione è molto distesa, grazie anche al fatto che Pasqua quest‘anno cade a inizio mese e non ci sono elementi come i riversamenti, che saranno tra il 16 e il 23, che possono intervenire a generare qualche tensione”, conclude il tesoriere.

Stamane poi la Bce ha comunicato che a partire da oggi i titoli pubblici da essa acquistati nell‘ambito del quantitative easing saranno resi disponibili per il prestito nelle operazioni sul mercato repo, una misura che Francoforte aveva già preannunciato al momento del lancio del proprio programma di acquisti.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below