31 ottobre 2014 / 12:52 / tra 3 anni

Wall Street - Stocks to watch del 31 ottobre

NEW YORK, 31 ottobre (Reuters) - I futures sugli indici di Wall Street sono in buon rialzo indicando una partenza in ampio terreno positivo per la borsa Usa dopo che la Banca del Giappone ha sorpreso i mercati ampliando ulteriormente la politica di ‘quantitative easing’, e fornendo nuova spinta ai mercati azionari globali.

Sul fronte macro Usa i mercati attendono oggi i nuovi dati dopo la forte lettura del Pil di ieri che ha sostenuto, insieme ad alcune incoraggianti trimestrali aziendali, gli indici statunitnesi.

L‘agenda odierna è ricca di appuntamenti tra cui i dati sulla spesa per i consumi, il Pmi Chicago e la fiducia dei consumatori elaborato dall‘Università del Michigan.

Prosegue intanto la stagione delle trimestrali aziendali che oggi vede in particolare i risultati dei big petroliferi come Exxon Mobil e Chevron.

Intorno alle 13,45 italiane, il futures sul Dow Jones guadagna l‘1,1%, quello sull‘indice S&P 500 l‘1%% e il derivato sul Nasdaq l‘1,4%.

Sull‘obbligazionario i treasuries decennali perdono 9/32 e rendono il 2,33%, mentre i trentennali cedono 22/32 e rendono il 3,07%.

I titoli in evidenza:

CHEVRON ha annunciato un utile trimestrale in crescita del 13% grazie ai risultati della raffinazione che controbilancia le deboli performance nella produzione di gas e petrolio. La compagnia ha riportato un utile di 5,59 miliardi di dollari (2,95 dollari per azione) da 4,95 miliardi (2,57 dollari per azione) dell‘anno scorso.

EXXON MOBIL ha chiuso il trimestre con una crescita dell‘utile del 3% a 8,07 miliardi di dollari, (1,89 dollari per azione) grazie ai migliori risultati delle attività di raffinazione e chimica.

LINKEDIN ha riportato risultati trimestrali migliori delle attese grazie al sempre maggiore utilizzo da parte delle aziende dei servizi offerti dal sito per la ricerca del personale. Sulla scia dei risultati almeno dieci broker hanno rivisto al rialzo i target price sul titolo.

STARBUCKS ha annunciato ieri risultati positivi ma ha deluso il mercato per l‘andamento delle vendita negli Stati Uniti. Il titolo ha perso circa il 5% negli scambi serali.

CITIGROUP ha detto che nei bilancio del terzo trimestre accantona 600 milioni dollari in più per coprire le spese legali a causa di una “rapida evoluzione” degli interventi di tipo regolamentare. La banca Usa ha inoltre detto di essere oggetto di una indagine sul mercato dei cambi.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below