May 13, 2020 / 2:43 PM / 3 months ago

Mediaset, ProSieben possibile partner MFE, ma non è l'unico - Giordani

MILANO, 13 maggio (Reuters) - Mediaset è convinta che ci sarà un consolidamento dei broadcaster europei, di cui vuole essere capofila con MediaforEurope, e ritiene ProSiebenSat un importante potenziale partner del suo progetto, ma non l’unico.

Lo ha detto in alcune dichiarazioni via mail a Reuters il direttore finanziario Marco Giordani, a margine della call odierna con gli analisti sui risultati.

Giordani ha escluso che Mediaset, che negli ultimi mesi ha aumentato la propria quota in ProSiebenSat.1, portandola fino al 24,2%, possa utilizzare la prossima assemblea del gruppo tedesco, in agenda il 10 giugno, per nominare un proprio membro al supervisory board.

“Non è il nostro stile fare mosse aggressive o comportarci da investitore ostile. Resteremo allo stesso modo flessibili e impegnati nel lungo termine nella nostra idea di sviluppo a livello industriale. ProSiebenSat potrebbe essere un partner importante di quel progetto, ma non è l’unico”, afferma Giordani.

Mediaset sta portando avanti un progetto per riunire le sue attività italiane e spagnole nella holding olandese MediaforEurope, progetto che però al momento è bloccato in attesa di una decisione della giustizia spagnola, dopo che un giudice lo aveva sospeso accogliendo il ricorso di Vivendi , secondo maggiore azionista del gruppo controllato dalla famiglia Berlusconi.

Ad una domanda sulla possibilità di aumentare ulteriormente la propria quota in ProSiebenSat, Giordani ha ribadito che “in questo momento, Mediaset è soddisfatta della propria partecipazione”.

La scelta di incrementare nelle ultime settimane la quota fino ai livelli attuali, spiega Giordani, riflette la convinzione che il consolidamento europeo avverrà in ogni caso e Mediaset è convinta che l’Italia, la Spagna e la Germania, e anche la Francia, saranno cruciali in questo progetto.

Quanto al nuovo management di ProSiebenSat, Giordani spiega che, a parte le normali relazioni legate al business, non ci sono stati contatti.

“Sarà molto importante capire in profondità la nuova strategia, come ritengono si evolverà il settore e come intendono incrementare il valore per gli azionisti”, afferma Giordani.

Elvira Pollina, in redazione a Milano Sabina Suzzi

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below