April 6, 2020 / 10:15 AM / 3 months ago

BORSA EUROPA -Positive grazie a rallentamento crescita vittime per coronavirus

6 aprile (Reuters) - L’azionario europeo rimbalza oggi sulla speranza che le misure di contenimento del Covid-19 stiano dando dei risultati, come dimostra il rallentamento del numero di decessi, mentre tra i titoli Rolls Royce è in netto rialzo dopo essere diventata l’ultima multinazionale a rafforzare la liquidità per far fronte alla crisi economica.

** ROLLS ROYCE, uno dei nomi storici dell’industria britannica, avanza dell’11,9%, dopo aver perso oltre la metà del suo valore da inizio anno, dopo essersi garantita una linea di credito addizionale di 1,5 miliardi di sterline portando la liquidità a disposizione a 6,7 miliardi per far fronte all’emergenza in corso. Inoltre, è stato sospeso il dividendo, per la prima volta dal 1987, risparmiando 137 milioni di sterline.

** L’indice di riferimento STOXX 600 scambia in rialzo del 2,6%, dopo aver chiuso venerdì in rosso la sesta settimana sulle ultime sette, in uno scenario in cui l’emergenza sanitaria ha bloccato le attività commerciali, aumentando la minaccia di licenziamenti di massa e fallimenti societari.

** Le borse italiane e francesi guadagnano oltre tre punti percentuali grazie ai dati di ieri sulla diffusione dell’epidemia, in cui l’Italia ha riportato il numero di vittime giornaliero più basso delle ultime due settimane e la Francia ha registrato un calo dei decessi e un rallentamento dei ricoveri in terapia intensiva.

** L’indice STOXX 600 ha perso oltre 3.000 miliardi di dollari di valore di mercato da febbraio a causa dei timori di recessione globale, con interi settori sull’orlo del collasso e conseguente sospensione dei dividendi e dei buyback per accumulare liquidità.

** NORWEGIAN AIR scambia in ribasso del 4,2 % dopo aver dichiarato che il volume di passeggeri su base annua è precipitato del 60% a marzo, a causa della sospensione dei viaggi di lavoro e turismo che ha costretto le compagnie aeree a lasciare a terra le flotte.

** Guadagni limitati per l’indice britannico FTSE 100 a causa del ricovero del premier Boris Johnson per il persistere dei sintomi da coronavirus dieci giorni dopo essere risultato positivo.

** PSA, controllante di Peugeot, registra un’impennata del 9,2% dopo aver ottenuto ulteriori prestiti per un valore di 3 miliardi di euro che si vanno ad aggiungere alle riserve dello stesso importo già accumulate.

** Le azioni del proprietario di grandi magazzini finlandesi STOCKMANN precipitano del 31,5% dopo che l’azienda ha dichiarato di voler realizzare una ristrutturazione aziendale a causa del calo dei volume dei clienti causato dall’epidemia di coronavirus. (Tradotto da Redazione Danzica, in redazione a Milano Cristina Carlevaro, michela.piersimoni@thomsonreuters.com)

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below