December 10, 2019 / 10:10 AM / 4 months ago

BORSE EUROPA -In ribasso, pesa incertezza commerciale

10 dicembre (Reuters) - Le borse europee sono in ribasso per il secondo giorno consecutivo, con gli investitori che rimangono cauti in una settimana ricca di eventi politici ed economici, tra cui imminenti nuovi dazi su prodotti cinesi.

** Lo STOXX 600 arretra dello 0,97% e sta per registrare la performance peggiore in una settimana. Prevale la cautela in vista delle elezioni generali del Regno Unito e delle riunioni della Fed e della Bce. Domenica, inoltre, dovrebbe scattare una nuova tornata di dazi Usa su slcuni prodotti cinesi.

** Il DAX tedesco, sensibile alle tariffe commerciali, è il peggiore tra gli indici regionali e tocca il minimo di oltre cinque settimane, mentre i minerari e il settore auto, che dipendono molto dalle esportazioni, perdono più dell’1,2%. Tutti i principali sottosettori europei sono in ribasso.

** “Le aspettative (per un accordo commerciale Usa-Cina) sono state piuttosto elevate fino a poco tempo fa”, ha dichiarato Jonathan Bell, chief investment officer presso Stanhope Capital. “Ora c’è una maggiore possibilità che non si arriverà a un vero annuncio. Forse sarà rinviato o si raggiungerà un accordo così limitato che il mercato non la prenderà positivamente”.

** Sul fronte aziendale, ASHTEAD PLC scivola del 7,9%, tra i peggiori sull’indice di riferimento. Il gigante del noleggio di apparecchiature industriali ha dichiarato di voler riorganizzare le attività della controllata A-Plant nel Regno Unito a causa dei prezzi competitivi e dell’incertezza del mercato.

** Il gruppo di abbigliamento e accessori TED BAKER crolla del 16,2%, al minimo degli ultimi 16 anni, dopo aver annunciato l’uscita dell’amministratore delegato e del presidente, oltre a un ulteriore taglio dell’outlook per l’intero anno e la sospensione dei dividendi.

** Il produttore francese di ricambi auto VALEO perde il 4,5% dopo aver pubblicato obiettivi a medio termine deludenti.

** Bene, invece, SANOFI che guadagna il 4,8%, sulla buona strada per registrare la giornata migliore degli ultimi tre anni, dopo che la casa farmaceutica francese ha annunciato un rilancio delle sue attività nella speranza di sostenere la crescita e i profitti.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below