7 dicembre 2010 / 15:01 / 7 anni fa

BORSE EUROPA - Indici consolidano rialzi dopo avvio Wall Street

                             indici              chiusura 
                          alle 15,50    var.         2009  --------------------------------------------------------------- EuroStoxx50 .STOXX50E       2.814,48    +1,61%    2.966,24  FTSEurofirst300 .FTEU3      1.118,81    +1,21%    1.045,76  Stoxx banche .SX7P            200,79    +0,76%      221,27  Stoxx oil&gas .SXEP           326,28    +1,65%      330,54  Stoxx tech .SX8P              208,95    +0,88%      184,35 ----------------------------------------------------------------
 MILANO, 7 dicembre (Reuters) - Le borse europee consolidano i rialzi registrati sin dalle prime battute dopo l‘avvio positivo di Wall Street.
 L‘ottimismo per il via libera parlamentare a un budget all‘insegna dell‘austerità in Irlanda rafforza un appetito per il rischio già alimentato dalla debolezza del dollaro.
 In denaro tutti i settori ciclici, in particolare le società legate alle materie prime e alle costruzioni.
 Attorno alle 15,50, l‘indice europeo FTSEurofirst 300 .FTEU3 guadagna l‘1,2% circa. Sui singoli mercati, il Dax tedesco .GDAXI è in rialzo dell‘1,1% circa, il Cac 40 .FCHI francese del 2,1% circa e il Ftse 100 britannico .FTSE dell‘1% circa.
  
 Tra i titoli in evidenza:
 * Automotive .SXAP brillante, sostenuto da un report di Nomura che pronostica un incremento del 3% del mercato europeo nel 2011. Corrono PORSCHE (PSHG_p.DE) e PEUGEOT (PEUP.PA).
 * Positivo senza euforia il paniere delle banche .SX7P, che registra la corsa di BANK OF IRELAND BKIR.L sull‘attesa del semaforo verde parlamentare al budget.
 * In volo le materie prime .SXPP. XSTRATA XTA.L sale di oltre tre punti percentuali dopo aver annunciato l‘intenzione di investire 23 miliardi di dollari entro il 2016 per l‘apertura di nuove miniere.
 * Bene la chimica .SX4P. BAYER (BAYGn.DE) si segnala come la blue chip migliore a Francoforte dopo l‘upgrade di Credit Suisse ad “outperform”.
 * Al galoppo lo stoxx delle costruzioni .SXOP, con WIENERBERGER (WBSV.VI) che guadagna circa il 5% dopo che due broker ne hanno incrementato il target price.
 * Comprati i titoli del food&beverage .SX3P. UNILEVER (ULVR.L) corre dopo che Morgan Stanley ha portato il rating ad “overweight” da “equal-weight”.
 * Poco mossi i farmaceutici .SXDP, comparto tradizionalmente difensivo, così come tlc .SXKP e utilities .SX6P, che, però, registrano il rally di IBERDROLA RENOVABLES IBR.MC: Ubs ne ha migliorato la raccomandazione a “buy” da “neutral” per ragioni valutative.
 * Nel quadro di un paniere delle conglomerate industriali .SXNP positivo, spicca il balzo di ALSTOM (ALSO.PA), dopo la firma di un accordo di cooperazione strategica a lungo termine con le ferrovie cinesi.
 * In denaro gli assicurativi .SXIP, con STANDARD LIFE SL.L tonica dopo aver acquisito la società di software finanziari FOCUS SOLUTIONS GROUP FSG.L (+10% circa) per 42 milioni di sterline.
 * Senza infamia e senza lode i media .SXMP. ITV (ITV.L) comprata dopo che Ubs l‘ha aggiunta alla lista dei titoli preferiti.
 * Brillanti i petroliferi .SXEP. TOTAL (TOTF.PA) positiva dopo che ARKEMA (AKE.PA) (+2% circa) ha annunciato l‘acquisizione di alcuni asset nella chimica dal colosso energetico francese per 550 milioni di euro.
 * Bene lo stoxx del lusso .SXQP, con LVMH (LVMH.PA) che corre dopo che la famiglia che controlla HERMES (HRMS.PA) (piatta) ha chiesto all‘Amf (la Consob francese) l‘esenzione dall‘obbligo di Opa dopo aver convogliato in una holding oltre il 50% del capitale.
 * Complessivamente positivo il retail .SXRP, con TESCO (TSCO.L) che sale di oltre due punti percentuali dopo aver aumentato le vendite del 7,2% nel terzo trimestre. Il comparto vede J SAINSBURY (SBRY.L) volare sulle voci di un‘offerta di takeover da parte di Qatar Holding, a cui fa capo il 26% del capitale.
 * In rialzo, ma senza brillare, i tecnologici .SX8P. ALCATEL-LUCENT ALUA.PA comprata: l‘americana SPRINT NEXTEL (S.N) ha annunciato che intende risparmiare fino a 11 miliardi di dollari nei prossimi sette anni grazie ad una ristrutturazione della rete, che passerà anche per l‘acquisto di apparecchiature dal gruppo francese.
 * Stoxx dei viaggi e del tempo libero .SXTP poco mosso, zavorrato da AIR FRANCE-KLM (AIRF.PA), penalizzata dopo aver archiviato il mese di novembre con una crescita del 4,3% del traffico passeggeri.
        

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below