1 giugno 2010 / 14:15 / 7 anni fa

BORSE EUROPA -Indici recuperano dopo avvio Wall Street

                             indici              chiusura 
                          alle 16,05    var.         2009  ------------------------------------------------------------- EuroStoxx50 .STOXX50E       2.589,04    -0,81%    2.966,24  FTSEurofirst300 .FTEU3        998,60    -0,25%    1.045,76  Stoxx banche .SX7P            193,01    -0,82%      221,27  Stoxx oil&gas .SXEP           295,30    -2,37%      330,54  Stoxx tech .SX8P              196,65    -0,16%      184,35  -------------------------------------------------------------
 MILANO, 1 giugno (Reuters) - Le borse europee riducono le perdite dopo l‘avvio di Wall Street.
 I timori che la crisi dei debiti sovrani stia contagiando il settore finanziario hanno appensantito in modo significativo i mercati azionari del vecchio continente stamane, ma la partenza in lieve calo e il recupero successivo dell‘azionario Usa ha consentito un recupero.
 Attorno alle 16,05 italiane, l‘indice europeo FTSEurofirst 300 .FTEU3 cede lo 0,3% circa. Sui singoli mercati, il Ftse britannico .FTSE perde l‘1,1% circa, il Dax tedesco .GDAXI lo 0,4% circa e il Cac 40 francese .FCHI lo 0,7% circa.
  
 Tra i titoli in evidenza:
 * Male i settori ciclici, con l‘automotive .SXAP arrivato a perdere oltre due punti percentuali. Le case francesi RENAULT (RENA.PA) e PEUGEOT (PEUP.PA) sono particolarmente deboli: a maggio, le immatricolazioni in Francia sono scese per la prima volta dall‘aprile 2009.
 * In rosso le banche .SX7P, con la spagnola BANCO SABADELL (SABE.MC) che limita la flessione dopo che Fitch ne ha tagliato il rating.
 * Meglio le assicurazioni .SXIP, sostenute da PRUDENTIAL (PRU.L), che balza di oltre sei punti percentuali dopo che Aig (AIG.N) ha rifiutato la nuova offerta della compagnia britannica per l‘acquisto dei suoi asset asiatici.
 * In calo i titoli legati alle materie prime .SXPP e alle costruzioni .SXOP. Il paniere delle costruzioni vede la spagnola SACYR VALLEHERMOSO SVO.MC cadere: El Confidencial ha scritto che il titolo dovrebbe lasciare l‘indice Ibex.
 * Non si salvano dal clima pessimista la chimica .SX4P e le conglomerate .SXNP, con THYSSEN KRUPP (TKAG.DE) in calo di oltre due punti percentuali dopo che Kepler ne ha tagliato il target price.
 * Si difendono il food & beverage .SX3P e il comparto healthcare .SXDP, così come le utilities .SX6P, paniere che vede ALPIQ (ALPH.S) in deciso ribasso dopo la cessione da parte di A2A A2.M del 5,16% del capitale della società elvetica.
 * Segno meno per i media .SXMP, con TELECINCO (TL5.MC) in netta flessione dopo la pubblicazione dei dati sugli ascolti tv di maggio.
 * Petroliferi .SXEP zavorrati da BRITISH PETROLEUM (BP.L), che precipita dopo il fallimento del tentativo, battezzato “Top Kill”, di bloccare la fuoriuscita di petrolio nel Golfo del Messico.
 * Nel comparto, BG GROUP BG.L tonica dopo che SocGen ne ha incrementato il rating.
 * Poco mossi il lusso .SXQP e il retail .SXRP, mentre i tecnologici .SX8P sono deboli.
 * Le tlc .SXKP registrano la discesa di TELEKOM AUSTRIA (TELA.VI), che, però, tratta ex-dividendo.
 * Positivo il paniere legato ai viaggi e al tempo libero .SXTP, con RYANAIR (RYA.L) che vola dopo aver preannunciato la distribuzione del primo dividendo.
        

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below