25 marzo 2010 / 15:06 / tra 8 anni

BORSE EUROPA - Indici estendono rialzi su acquisti finanziari

                                indici               chiusura
                              alle 16,00     var.       2009  ---------------------------------------------------------------
 EuroStoxx50 .STOXX50E       2.937,14    +1,14%    2.966,24
 FTSEurofirst300 .FTEU3      1.080,03    +0,69%    1.045,76
 Stoxx banche .SX7P            224,15    +1,10%      221,27
 Stoxx oil&gas .SXEP           335,75    +0,14%      330,54
 Stoxx tech .SX8P              215,38    +0,95%      184,35 ----------------------------------------------------------------
 MILANO, 25 marzo (Reuters) - Le borse europee estendono i rialzi nel pomeriggio, grazie al balzo dei finanziari che bilanciano l‘andamento debole delle società telefoniche.
 Attorno alle 16,00 italiane, l‘indice europeo FTSEurofirst 300 .FTEU3 tratta in rialzo dello 0,7%. Tra i singoli listini, il Ftse 100 londinese .FTSE sale dello 0,61%, il Dax di Francoforte .GDAXI dell‘1,25%, mentre il CAC 40 parigino .FCHI guadagna l‘1,04%.
 I finanziari sono i titoli più comprati con l‘indice bancario in crescita di oltre l‘1%. Nel vertice Ue, a Bruxelles, i leader europei stanno discutendo delle condizioni di aiuto alla Grecia, secondo qaunto ha detto il cancelliere tedesco Angela Markel.
  
 Tra i titoli in evidenza:
  
 * STANDARD CHARTERED (STAN.L), HSBC (HSBA.L), BARCLAYS (BARC.L), LLOYDS (LLOY.L), ROYAL BANK OF SCOTLAND (RBS.L)m BNP (BNPP.PA), SOCGEN (SOGN.PA) e CREDIT AGRICOLE (CAGR.PA) salgono fra lo 0,6 e il 3,3%.
  
 * VODAFONE (VOD.L) cede l‘1% dopo che Morgan Stanley ha ridotto la raccomandazione sul titolo a “underweight” da “overweight”.
  
 * LONDON STOCK EXCHANGE GROUP (LSE.L) cede lo 0,5% circa. La società che gestisce le Borse di Londra e Milano ha parlato di forti volumi di trading registrati sulle proprie piattaforme nei mesi di gennaio e febbraio, mentre marzo ha mostra un livello di attività più in linea con gli ultimi valori medi. Pur in un contesto di netto calo (-35%) per i volumi giornalieri di trading sull‘azionario britannico. 
 * AIR BERLIN (AB1.DE) guadagna oltre il 4%. La compagnia aerea tedesca ha presentato i conti del 2009, annunciando di prevedere un considerevole aumento dei profitti nell‘esercizio corrente. Air Berlin ha inoltre raggiunto l‘accordo per la cessione di alcuni velivoli di proprietà. 
  
 * NEXT (NXT.L) balza del 5,22%. Profitti in crescita del 18% nell‘ultimo esercizio per la catena d‘abbigliamento retail britannica, un incremento rispetto ai target dati dalla stessa azienda.
       

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below