July 9, 2020 / 10:08 AM / a month ago

BORSE EUROPA-In rialzo su outlook positivo Sap e rally Cina

9 luglio (Reuters) - L’azionario europeo è in rialzo sulle previsioni positive da parte del colosso dei software Sap e sul rally senza sosta del mercato cinese, che hanno alimentato la propensione al rischio nel continente.

** L’indice paneuropeo STOXX600 sale dello 0,2%, con i titoli tecnologici che guadagnano circa il 2% sulla scia dei nuovi massimi messi a segno da Sap.

** L’azienda tedesca balza del 7,4% dopo aver confermato l’outlook per l’anno finanziario e aver riferito che l’attività sta gradualmente recuperando terreno nel secondo trimestre dopo le ricadute del lockdown globale.

** L’azienda produttrice di gioielli danese PANDORA guadagna il 6,1%, mentre la casa farmaceutica finlandese ORION balza del 5,8% dopo che entrambe le aziende hanno rivisto in rialzo le stime sugli utili.

** Gli ultimi aggiornamenti creano un clima positivo in attesa della stagione delle trimestrali, che prenderà il via la prossima settimana. Gli analisti prevedono che le aziende quotate sullo STOXX 600 registreranno un calo record degli utili pari al 54%, secondo dati Refinitiv.

** Nel frattempo, i titoli legati agli scambi con la Cina, come quelli del settore minerario e dei beni di lusso, sono in rialzo sul rally di Shanghai, all’ottavo giorno consecutivo sulle speranze di una più rapida ripresa della seconda economia mondiale.

** Francoforte registra performance migliori rispetto agli altri mercati europei, con un +1,1%, sebbene le esportazioni tedesche abbiano recuperato meno del previsto a maggio.

** MERCK e ROCHE guadagnano rispettivamente il 2,9% e l’1,2%, dopo che Reuters ha rivelato che la Commissione europea ha siglato un accordo con le due case farmaceutiche per assicurarsi la fornitura di farmaci sperimentali contro il Covid-19.

** Tuttavia, le perdite registrate dalle grandi aziende di tabacco e dalle utility britanniche hanno pesato sul mercato.

** NATIONAL GRID scivola di circa il 5% dopo che l’autorità per l’energia Ofgem ha detto che le aziende che operano nel settore dovrebbero investire 25 miliardi di sterline tra il 2021 e il 2026 per fornire energia a emissioni zero e ha proposto i tagli ai resi che le aziende potrebbero effettuare.

** AIRBUS scivola dell’1,5% dopo che le consegne del primo semestre sono crollate ai minimi da 16 anni nonostante il rimbalzo registrato a giugno.

Tradotto da Redazione Danzica, in redazione a Roma Francesca Piscioneri, michela.piersimoni@thomsonreuters.com

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below