June 16, 2020 / 9:26 AM / 2 months ago

BORSE EUROPA-Rimbalzano su stimolo Federal Reserve

16 giugno (Reuters) - L’azionario europeo si è unito al rally dei mercati globali, con il sentiment alimentato dal lancio del programma di acquisto di bond corporate della Federal Reserve, oltre che da numeri confortanti su nuovi focolai di coronavirus, che hanno attenuato i timori di una seconda ondata.

**La Federal Reserve ha annunciato che inizierà ad acquistare bond corporate attraverso il programma di secondary market corporate credit facility, uno dei tanti strumenti d’emergenza adottati dalla banca centrale statunitense per sostenere la liquidità.

**L’indice paneuropeo STOXX 600 guadagna il 2,1%, recuperando terreno dalle perdite registrate nelle ultime sessioni a causa delle previsioni negative sulla ripresa dell’economia dal coronavirus e di nuovo aumento di casi negli Stati Uniti e a Pechino.

**Ad attenuare i timori ci hanno pensato le autorità sanitarie cinesi, che hanno reso noto che i nuovi casi a Pechino sono oggi 27, in calo rispetto ai 36 registrati ieri.

**Stimoli monetari e fiscali senza precedenti hanno in parte sostenuto una ripresa del mercato azionario europeo dal duro colpo subito a marzo a causa della pandemia da coronavirus e ora lo Stoxx 600 si aggira intorno ai 17 punti percentuali dai massimi registrati a febbraio.

**Tuttavia, l’indice ha rallentato la sua corsa sulla scia delle sempre più evidenti ricadute dei lockdown imposti per contenere la diffusione del coronavirus sulle aziende. I titoli europei dei viaggi e delle banche, due dei settori più duramente colpiti dalla crisi sanitaria, registrano ancora un calo annuale di oltre il 30%.

**I titoli dei viaggi e del tempo libero guadagnano oltre il 3%, trainati da un balzo del 5,6% di CINEWORLD dopo la previsione di riapertura delle sale a luglio.

**L’indice tedesco DAX è in rialzo del 2,6%, mentre la Borsa di Londra guadagna il 2,4%.

**La compagnia aerea LUFTHANSA balza del 4,8% dopo aver annunciato ieri che punta a raggiungere un accordo con i rappresentanti dei lavoratori entro il 22 giugno per affrontare il taglio di 22.000 posti di lavoro.

**L’azienda tedesca ZALANDO cede il 5% dopo la vendita della quota del rivenditore di moda online da parte della società di investimenti svedese KINNERVIK AB.

Tradotto da Redazione Danzica, in redazione a Roma Francesca Piscioneri, michela.piersimoni@thomsonreuters.com

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below