January 20, 2020 / 10:03 AM / 6 months ago

BORSE EUROPA-In calo con investitori che guardano a Pmi, riunione Bce

20 gennaio (Reuters) - L’azionario europeo ritraccia dopo aver chiuso a livelli record la sessione precedente, con gli investitori che si prendono una pausa prima di dedicarsi a una settimana ricca di dati economici e che vedrà anche la prima riunione Bce di politica monetaria dell’anno.

** Intorno alle 11,30, l’indice paneuropeo STOXX 600 segna una flessione di circa lo 0,25% dopo aver guadagnato quasi l’1% venerdì, sostenuto dall’ottimismo per i colloqui commerciali tra Stati Uniti e Ue su come affrontare annose questioni come la digital tax di Parigi e i sussidi europei al settore aeronautico.

** L’indice di riferimento europeo è avanzato di circa il 2% a gennaio, con gli investitori che scommettono su una crescita globale più rapida grazie a un miglioramento degli indicatori economici e al raffreddamento delle tensioni commerciali tra Washington e Pechino.

** I riflettori saranno ora puntati sulle letture dell’indice manufatturiero dei direttori d’acquisto (Pmi) della zona euro, dopo che un recente sondaggio di Reuters ha messo in luce che gli economisti si aspettano che il rallentamento del blocco abbia toccato il suo massimo nel 2019.

** “I mercati sempre più pensano di aver visto il fondo per il settore, quindi se il Pmi dovesse fare sorprese orientate al ribasso, ciò costituirebbe un rischio per il sentiment”, osserva Teeuwe Mevissen, senior market economist di Rabobank.

** Gli operatori di mercato guardano anche all’intervento del numero uno della Bce Christine Lagarde su inflazione e crescita economica nel 2020 durante la riunione di politica monetaria in agenda questo giovedì, in cui l’istituto centrale dovrebbe annunciare l’intenzione di mantenere invariato il tasso sui depositi dopo averlo tagliato a settembre per la prima volta dal 2016.

** “Il meeting Bce potrebbe essere il più interessante con la neo presidente che avvia la seconda revisione strategica della banca centrale nella storia ventennale dell’euro”, commenta Hussein Sayedchief market strategist di FXTM.

** Tra i singoli titoli, la società tedesca di test genetici QIAGEN avanza di circa 4% portandosi in cima all’indice STOXX 600 sulle indiscrezioni stampa secondo cui la società sarebbe in trattativa con una parte interessata a una potenziale acquisizione. ** Il produttore di acqua tonica di qualità premium FEVERTREE DRINKS tocca i minimi in oltre due anni dopo aver annunciato una crescita annua dei ricavi del 10%, quindi inferiore alle aspettative a causa dei danni arrecati dal rallentamento del commercio in Gran Bretagna durante il periodo natalizio.

Tradotto da Redazione Danzica, in Redazione a Milano Gianluca Semeraro, camilla.caraccio@thomsonreuters.com, +48587721396

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below