November 29, 2019 / 10:21 AM / 16 days ago

BORSE EUROPA-In lieve calo, persistono timori commercio

29 novembre (Reuters) - L’azionario europeo cala per la seconda sessione consecutiva, con gli investitori preoccupati che la ritorsione cinese contro la legge Usa a favore dei manifestanti di Hong Kong possa mettere a repentaglio i negoziati su un accordo commerciale tra i due Paesi.

** Ieri la Cina ha lanciato un avvertimento su “serie contromisure” alla legge. L’editore del tabloid cinese Global Times, sostenuto dallo Stato, ha twittato che queste potrebbero includere il divieto per chi ha compilato la normativa di entrare nella Cina continentale, a Hong Kong e a Macao.

** L’indice paneuropeo STOXX 600 arretra dello 0,09%, ma rimane comunque in corsa per registrare la migliore settimana tra le ultime tre.

** Il DAX cala dello 0,17% dopo la flessione registrata a ottobre dalle vendite retail in Germania, segnale di una pausa dei consumi privati prima della stagione dello shopping natalizio.

** La maggiore banca norvegese DNB cede il 6,2% dopo che la polizia ha comunicato che è in corso un’indagine per verificare eventuali violazioni della legge nella gestione dei pagamenti da una società di pesca islandese alla Namibia.

** Tra le note positive, il supermercato britannico online OCADO balza del 12%, avviandosi a mettere a segno la migliore seduta da maggio 2018, dopo aver firmato il suo primo accordo in Asia con la giapponese Aeon.

** L’indice retail è uno dei migliori della giornata tra i principali settori europei.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below