July 30, 2019 / 10:02 AM / 3 months ago

BORSE EUROPA-Indici zavorrati da Bayer, Lufthansa, FTSE sugli scudi

30 luglio (Reuters) - Le borse europee perdono terreno sulla scia di deludenti previsioni dei giganti tedeschi Bayer e Lufthansa che hanno depresso il sentiment, mentre la sterlina in flessione consente all’indice dei titoli blue-chip di Londra di sovraperformare per la seconda seduta consecutiva.

** BAYER cede il 3,7% diventando l’ultima società di forniture agricole a subire gli effetti delle fattorie statunitensi allagate e della guerra dei dazi. Bayer, inoltre, ha detto che l’obiettivo dei risultati per l’intero anno ha meno probabilità di essere raggiunto.

** La compagnia aerea LUFTHANSA perde il 5,6% dopo aver riportato un calo nei risultati del secondo trimestre, affermando che con buona probabilità il mercato europeo rimarrà impegnativo per quest’anno.

** Lufthansa influenza il settore europeo del turismo e tempo libero, che risulta così il peggiore tra i principali comparti dell’indice, con un calo intorno all’1%, la flessione più sostenuta in oltre un mese.

** Con i timori di un rallentamento della crescita globale che ancora affliggono gli investitori, un sondaggio GfK mostra che il morale dei consumatori tedeschi peggiora per il terzo mese di fila in vista d’agosto mentre le dispute commerciali danneggiano il maggior esportatore in Europa.

** L’indice principale tedesco cede l’1,2% intorno alle 11,20, mentre il più ampio indice paneuropeo STOXX 600 perde dello 0,8%.

** Mentre l’impatto negativo della guerra dei dazi sulla crescita globale viene confermato da sempre più dati macro, l’attesa di misure più accommodanti da parte delle principali bance centrali sostiene i mercati mondiali dopo un drastico calo nel mese di maggio.

** L’indice dei titoli blue chip di Londra FTSE 100 registra la migliore performance tra gli indici principali, toccando nuovi massimi di 11 mesi sulla scia di un balzo del 2,7% da parte del gigante energetico BP.

** L’indice, che conta molte società orientate all’export, è sostenuto anche da un calo della sterlina ai minimi di oltre due anni sulla scia dei crescenti timori di una Brexit senza accordo.

** Cede l’1% l’indice principale irlandese ISEQ su crescenti timori della mancanza di un accordo per l’uscita del Regno Unito dall’Ue.

** BBA AVIATION è in testa all’indice STOXX 600 con un balzo del 5,9% dopo aver annunciato un accordo del valore di 1,37 miliardi di dollari per la vendita della controllata per parti per aeromobili alla società di private equity CVC Capital Partners.

** Il produttore britannico di prodotti per la casa RECKITT BENCKISER è il peggiore in Europa dopo aver riportato vendite nel secondo trimestre sotto le aspettative e dopo aver tagliato il target di ricavi annuali.

** L’indice francese cede lo 0,8% anche a causa di risultati che mostrano un lieve rallentamento dell’economia nel secondo trimestre.

** Le banche registrano alcune delle peggiori performance in Europa, soprattutto in Italia e in Spagna .

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below