July 18, 2018 / 10:11 AM / 4 months ago

BORSE EUROPA, comparto tech trascina borse, aiuta dollaro forte

 INDICI                       ORE 11,54   VAR %    CHIUS. 2017
 EUROSTOXX50                  3484,38     0,78     3503,96
                                                   
 STOXX EUROPE 600             387,05      0,54     389,18
 STOXX BANCHE                 160,37      -0,32    183,99
 STOXX OIL&GAS                343,6       -0,12    315,53
 STOXX ASSICURAZIONI          278,42      0,21     288,35
 STOXX AUTO                   572,9       1,49     614,77
 STOXX TLC                    250,54      0,58     281,61
 STOXX TECH                   491,43      2,29     439,00
    MILANO, 18 luglio (Reuters) - Le borse europee hanno toccato
oggi i massimi da un mese grazie alla debolezza delle divise
contro il dollaro e al rally nel settore tech sulla scia del
Nasdaq.
    ** L'indice STOXX 600 segna, alle 11,55 ora
italiana , +0,54%. Londra cresce dello 0,65%, Francoforte dello
0,85%, Parigi dello 0,6%.   
    Il comparto tech cresce del 2,2% con Ericsson
 in rialzo del 9% grazie ai risultati migliori delle
attese e ASML che cresce del 5,7%.
    ** Aiutano anche le dichiarazioni positive sull'economia
americana da parte del presidente della Federal Reserve Jerome
Powell (che oggi sarà audito alla Camera Usa), che hanno
rafforzato il dollaro, a beneficio dell'export europeo.
    La sterlina perde terreno ulteriormente per i timori sulla
gestione del piano per la Brexit da parte della premier Theresa
May.     
    ** Il settore auto registra +1,2%, dopo essere stato
penalizzato nelle precedenti sedute dai timori sulla possibile
introduzione di dazi maggiori da parte degli Usa.
    ** Secondo alcuni trader, il settore ha reagito
positivamente anche alla notizia che il 25 luglio il presidente
della Commissione Europea Jean-Claude Juncker sarà alla Casa
Bianca proprio per discutere delle relazioni commerciali.
    Le case automobilistiche europee vendono negli Usa auto per
un valore di circa 50 miliardi di dollari.
    ** In perdita invece le banche , -0,3%, appesantite
da Danske Bank che ha registrato profitti prima
delle tasse sotto le attese.
     Il gigante della farmaceutica Novartis cresce del
2,2% dopo la trimestrale e la conferma che i risultati sono in
linea con la previsione di crescita per l'anno. 
    
    (Danilo Masoni)
     
Per  una panoramica su mercati e notizie in  lingua italiana 
con quotazioni,  grafici e dati, gli abbonati Eikon possono
digitare nel Search Box di Eikon  la parola “Pagina Italia” o
“Panorama Italia”
Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. 
Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia
0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below