June 29, 2017 / 10:13 AM / a year ago

BORSE EUROPA in lieve calo, mossa Fed spinge banche

 INDICI                           ORE 11,50   VAR %    CHIUS. 2016
 EUROSTOXX50                      3525,43     -0,29    3290,52
 STOXX EUROPE 600                  384,71     -0,29     361,42
 STOXX BANCHE                      185,66      1,41     170,27
 STOXX OIL&GAS                     291,08     -0,47     322,47
 STOXX ASSICURAZIONI               278,28      0,4      269,66
 STOXX AUTO                        543,31     -1,04     542,82
 STOXX TLC                         293,95     -0,02     292,22
 STOXX TECH                        420,85     -0,63     367,87
 
    MILANO, 29 giugno (Reuters) - Le borse europee sono in lieve calo oggi, con
i bancari che estendono una serie favorevole e in parte controbilanciano le
perdite nei settori utility e costruzioni, alla notizia che la Fed ha dato il
via libera ai piani di grandi banche per dividendi e buyback.
    L'indice paneuropeo STOXX 600 alle 11,50 italiane scende dello
0,29% a 384,71 punti.
    Per quanto riguarda le singole piazze, l'indice tedesco DAX cede lo
0,18%, il britannico FTSE 100 sale dello 0,34%, il francese CAC 40
 perde lo 0,63%.
    ** Le banche salgono per la quarta seduta consecutiva, a +1,41%.
    ** Tra le banche a cui la Fed ha dato il via libera anche le unità Usa di
Deutsche Bank, HSCB e Santander, che salgono tra
0,9% e 4%. A spingere Deutsche Bank anche la notizia che un giudice federale
statunitense non ha accolto l'accusa che la società abbia nascosto falle nei
suoi controlli anti-riciclaggio nell'ambito di operazioni di trasferimento di
denaro dalla Russia per 10 miliardi di dollari.
    ** H&M guadagna l'1,17% dopo risultati positivi.
    ** La società britannica di packaging DS Smith sale del 5,6% dopo
l'annuncio di un'acquisizione.
    ** Il settore utility perde l'1,48%, sulla possibilità di un aumento
dei tassi di interesse da parte della Bce entro luglio 2018.
    ** Tra le utility, la spagnola Iberdrola, Enel e la
tedesca RWE lasciano sul terreno tra 1% e 2,2%.
    ** Resta negativo l'indice del settore tech, a -0,65%.
    ** Nel settore costruzioni il produttore di cemento LafargeHolcim
cede l'1,33% dopo il downgrade da parte di Deutsche Bank a 'hold', mentre le
società francesi Vinci e Eiffage perdono rispettivamente
2,46% e 2,7%.    
    
     
Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni,
grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la
parola “Pagina Italia” o “Panorama Italia”.
Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche
su www.twitter.com/reuters_italia
0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below