April 26, 2017 / 11:08 AM / a year ago

BORSE EUROPA positive spinte dai marchi del lusso

 INDICI                           ORE 13,00   VAR %    CHIUS. 2016
 EUROSTOXX50                      3570,78     -0,35    3290,52
 STOXX EUROPE 600                 386,94      0,01     361,42
 STOXX BANCHE                     183,81      -0,55    170,27
 STOXX OIL&GAS                    310,54      -0,06    322,47
 STOXX ASSICURAZIONI              279,49      -0,42    269,66
 STOXX AUTO                       571,9       -0,33    542,82
 STOXX TLC                        299,83      -0,08    292,22
 STOXX TECH                       418,73      -0,19    367,87
                                                       
 
    LONDRA, 26 aprile (Reuters) - Le borse europee viaggiano non
lontane dai massimi degli ultimi 20 mesi, sostenute da una
ondata di risultati ampiamante migliori delle attese di mercato,
con il gruppo francese del lusso Kering che segna un
record su robusti dati sulle vendite. 
    L'indice paneuropeo STOXX 600 alle 13,00 italiane
sale dello 0,01 a 386,54 punti.
    Per quanto riguarda le singole piazze, l'indice tedesco DAX
 cede 0,16%, il britannico FTSE 100 0,09% e
anche il francese CAC 40 è poco sotto la parità dopo gli
entusiasmi seguiti al risultato elettorale del candidato
centrista Emmanuel Macron al primo turno. Il fondatore di 'En
Marche!' è inoltre dato come favorito al ballottaggio del 7
maggio.
    "Il 25% delle società ha pubblicando i risultati e nella
maggioranza dei casi sono migliori delle attese", dice Emmanuel
Cau, global equity strategist presso JP Morgan.
    ** Star della mattina Kering, che sale di oltre il 9% forte
delle vendite del primo trimestre oltre le attese soprattutto
grazie ai marchi Gucci e Yves Saint Laurent. "Ci aspettiamo che
la svolta di Gucci prosegua almeno per un altro trimestre perché
il momentum della maison continua", commenta l'analista di
Bernstein luxury, Mario Ortelli. 
    ** Anche altri marchi del lusso seguono la scia positiva
come Moncler e Ferragamo, tra le migliori
delle blue chip italiane.
    ** Brillante anche Logitech che guadagna oltre l'8%
ai massimi da circa nove anni dopo aver messo a segno un
incremento del 52% negli utili e del 15% nelle vendite del
quarto trimestre.
    ** In controtendenza Bic che lascia sul terreno il
10% ai minimi da due anni a causa di risultati deludenti.
    ** Male anche il produttore di fertilizzanti Yara
dopo aver mancato gli obiettivi di periodo principalmente a
causa dell'aumento del prezzo del gas naturale.
    ** Il gruppo francese delle soluzioni per software  
Dassault Systemes perde oltre il 5%, ai minimi
giornalieri in sei mesi, dopo aver annunciato incrementi a una
cifra nelle nuove licenze nei primi tre mesi del 2017.
    ** Tra i bancari bene Credit Suisse ,che guadagna
oltre il 2% sopra la media dell'indice di settore.
    ** Una spinta all'indice è arrivata anche da Standard
Chartered che ha raddoppiato gli utili nel trimestre. 
    
     
    Per una panoramica su mercati e notizie in  lingua italiana 
con quotazioni,  grafici e dati, gli abbonati Eikon possono
digitare nel Search Box di Eikon  la parola “Pagina Italia” o
“Panorama Italia”  
    Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. 
Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia 
0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below