November 18, 2016 / 11:52 AM / 2 years ago

BORSE EUROPA deboli a metà seduta, dollaro forte pesa su minerari

INDICE                        ORE 12,30  VAR %    CHIUS. 2015
 EUROSTOXX50                   3.024,21   -0,58    3.267,52
 STOXX EUROPE 600              339,91     -0,2     365,81
 STOXX BANCHE                  158,13     -0,37    182,63
 STOXX OIL&GAS                 284,05     -0,89    262,31
 STOXX ASSICURAZIONI           253,89     -0,34    285,56
 STOXX AUTO                    497,41     0,78     565,06
 STOXX TLC                     275,81     -0,83    347,10
 STOXX TECH                    340,55     0,63     355,86
    MILANO 19 novembre, (Reuters) - L'azionario europeo scende a
metà seduta, con i minerari a guidare il ribasso colpiti dalla
forza del dollaro.
    Lo STOXX 600 cede lo 0,2% alle 12,30 italiane dopo aver
toccato il massimo della settimana in apertura. L'indice
paneuropeo è appesantito oltre che dai minerari anche dai titoli
dell'energia che ripiegano dopo i recenti guadagni.
    Il comparto auto è invece positivo, con il dollaro ai
massimi dal 2003 e sulle aspettative di nuovi stimoli fiscali
con l'amministrazione Trump.
    Volkswagen sale del'l1% dopo aver annunciato un
piano per tagliare 23.000 posti di lavoro in Germania nel
tentativo di raggiungere un risparmio annuo di 3,7 mld di euro
entro il 2020 dopo lo scandalo sulle emissioni. 
    A contribuire al ribasso dei listini oggi, anche il
raffreddamento delle attese da parte degli investitori
sull'impatto che Trump potrebbe avere sull'equity europeo.
    Lo STOXX 600 ha guadagnato l'1,2% da quando l'outsider
repubblicano ha conquistato la Casa Bianca, con l'attesa di
nuovi stimoli fiscali che ha sostenuto in particolare i ciclici
ma con titoli come le utilities che invece sono andati giù,
mantenendo l'indice nello stretto range in cui si muove da 16
settimane.
    L'indice del comparto basic resources, che include
grossi titoli minerari quotati a Londra, è il peggiore in Europa
oggi con un ribasso intorno al 2% dopo i guadagni visti negli
ultimi giorni. Mentre le speranze di un piano Trump per nuove
infrastrutture potrebbero rafforzare la domanda di metalli, il
fatto che il loro prezzo è in dollari sta penalizzando il
settore vista la salita del biglietto verde.
    Tra i titoli da segnalare, LafargeHolcim sale del
2,4% dopo aver tagliato l'outlook sui profitti di medio termine.
    Nibe Industrier è il migliore del paniere oggi,
con un rialzo di quasi il 5% dopo che Kepler Cheuvreux ha
aumentato il target price. 
    
    
    Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana
con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono
digitare nel Search Box di Eikon "Pagina Italia" o "Panorama
Italia"
    Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in
italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia
0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below