November 16, 2016 / 11:27 AM / a year ago

BORSE EUROPA quasi piatte, aiutano Wirecard e Bouygues

INDICI                       ORE 12,10   VAR %    CHIUS 2015
 EUROSTOXX50                  3039,67     -0,33    3267,52
                                                   
 STOXX EUROPE 600              339,3       0,04     365,81
 STOXX BANCHE                  159,86     -0,22     182,63
 STOXX OIL&GAS                 284,56      0,15     262,31
 STOXX ASSICURAZIONI           255,72      0,46     285,56
 STOXX AUTO                    494,32      0,34     565,06
 STOXX TLC                     275,86      0,63     347,10
 STOXX TECH                    334,89      0,92     355,86
 
    LONDRA, 16 novembre - Le borse europee sono piatte, dopo un
inizio positivo grazie al rally del comparto commodity e ai
risultati della tedesca Wirecard e della francese Bouygues.
    L'indice STOXX 600 cresce dello 0,04%.
    ** Tra i titoli che crescono maggiormente, l'azienda di
sistemi di pagamento Wirecard avanza di oltre il 6,5% dopo aver
diffuso la guidance per il 2017, mentre Bouygues 
guadagna il 4,5% dopo aver confermato il proprio outlook grazie
all'aumento maggiore delle attese del profitto operativo nel
terzo trimestre.
    ** Le azioni di B&M European Value Retail aumentano
del 4,9% dopo che Jefferies ha alzato il giudizio a "buy" da
"hold".
    ** Cala invece del 5% circa Bayer, che pesa su
tutto il comparto chimico, in calo dello 0,75%. La casa
farmaceutica perde dopo aver collocato 4 miliardi di bond
convertendo, per contribuire a finanziare l'acquisizione di
Monsanto.
    ** Tra i titoli maggiormente in perdita si segnala anche il
supermarket online britannico Ocado (-4,7%): per gli
analisti è il risultato dell'estensione dell'accordo tra
l'alimentarista Morrison's e Amazon per offrire
un nuovo servizio di consegna giornaliera di alimenti ai clienti
Amazon Prime.
    ** In calo anche Hugo Boss, che perde oltre il
7,5% dopo che il nuovo amministratore delegato ha detto che la
casa di moda dovrebbe tornare a crescere nel 2018, con alcuni
piani per semplificare l'offerta.
    Con l'indice delle risorse di base e quello del
petrolio in rialzo, gli investitori prediligono i
settori più difensivi, come telecom e utilities.
Da quando Donald Trump ha vinto le elezioni Usa, gli investitori
stanno scommettendo su chi trarrà potenzialmente benefici dai
suoi progetti di aumentare la spesa per le infrastrutture e
liberalizzare il settore bancario.
    Questo tipo di speranze ha sostenuto i titoli minerari,
edilizi e bancari. Ma gli analisti indicano nel prossimo
referendum costituzionale italiano del 4 dicembre e nelle
elezioni in Europa nel 2017 (Francia e Germania in particolare)
un elemento di cautela.
    
    (Kit Rees)
    
Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con
quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare
nel Search Box di Eikon "Pagina Italia" o "Panorama Italia".
Sul sito it.reuters.com le notizie Reuters in italiano. Le top
news anche su www.twitter.com/reuters_italia
0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below