November 4, 2016 / 10:32 AM / in a year

BORSE EUROPA ancora negative, pesa comparto farmaceutico

INDICE                               ORE  11,20   VAR %    CHIUS. 2015
 EUROSTOXX50                          2.946,37     -0,91    3.267,52
 STOXX EUROPE 600                     328,29       -0,99    365,81
 STOXX BANCHE                         145,23       -1,51    182,63
 STOXX OIL&GAS                        278,35       -0,87    262,31
 STOXX ASSICURAZIONI                  231,81       -1,80    285,56
 STOXX AUTO                           471,76       -1,36    565,06
 STOXX TLC                            281,43       -1,02    347,10
 STOXX TECH                           331,30       -0,47    355,86
 

    4 novembre (Reuters) - L'azionario europeo è debole questa mattina,
appesantito dalle perdite registrate nel comparto farmaceutico dopo che due
deputati Usa hanno chiesto all'Antitrust federale americana di aprire
un'inchiesta per presunti accordi irregolari sui prezzi.
    Un'ondata di trimestrali ha fornito inoltre agli investitori elementi
contrastanti.
    L'inchiesta antitrust statunitense dovrà stabilire se Sanofi, Eli
Lilly, Merck e Novo Nordisk si siano accordate tra
loro per fissare i prezzi di insulina ed altri farmaci per il diabete. Sanofi e
Novo Nordisk cedono alle 11,20 italiane l'1,6 e il 2,9% rispettivamente.
 
    Tra i titoli in maggiore ribasso, Hikma perde il 7% dopo che Hsbc ha
tagliato il target price sul titolo, citando preoccupazioni riguardo ad un'altra
inchiesta del dipartimento di Giustizia Usa sui prezzi nel settore
farmaceutico. 
    Il comparto è penalizzato anche in questo momento dalla prospettiva che
l'eventuale arrivo di Hillary Clinton alla Casa Bianca possa significare un
inasprimento delle regole sui prezzi.
    "Una vittoria da parte di Clinton non aiuterebbe i titoli del settore",
commenta in una nota uno strategist di Citi.
    Alle 11,20 italiane il paneuropeo STOXX 600 perde circa l'1% e si
avvia a chiudere la settimana peggiore da febbraio. L'indice al momento risente
anche del nervosismo dei mercati in vista dell'elezione del nuovo presidente
Usa.
    Tra gli altri titoli in evidenza, la francese Richemont segna un
rialzo del 6% dopo aver annunciato un cambio del management.
    Ubisoft segna +9,5%, tra i migliori dello Stoxx, dopo l'upgrade da
parte di Kepler Cheuvreux a "buy", seguito al miglioramento del target sul
profitto operativo.
    Anche L'Oreal è in rialzo su vendite oltre le attese, così come 
Paddy Power, che ha aumentato le stime sui profitti annui citando tra
l'altro il rafforzamento della sterlina.
    La francese JC Decaux perde invece oltre il 7% dopo aver
annunciato che le revenue dell'ultima parte dell'anno saranno negative, con
effetti sui margini.
    
    
     Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni,
grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la
parola "Pagina Italia" o "Panorama Italia".
     Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news
anche su www.twitter.com/reuters_italia
0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below