October 27, 2016 / 9:37 AM / a year ago

BORSE EUROPA incerte a metà seduta, bene comparto farma, banche

INDICE                        ORE  11,30   VAR %    CHIUS. 2015
 EUROSTOXX50                   3.070,97     -0,32    3.267,52
 STOXX EUROPE 600              340,89       -0,25    365,81
 STOXX BANCHE                  152,16       -0,01    182,63
 STOXX OIL&GAS                 293,97       0,04     262,31
 STOXX ASSICURAZIONI           241,47       -0,44    285,56
 STOXX AUTO                    499,93       -0,02    565,06
 STOXX TLC                     291,20       -1,24    347,10
 STOXX TECH                    349,45       -0,52    355,86
    LONDRA, 27 ottobre (Reuters) - Borse europee incerte a metà mattina, in una
seduta volatile dominata da una sfilza di update sui risultati societari.
    Positivo in particolare il comparto farmaceutico e bene anche le banche,
dopo dati rassicuranti da parte di Deutsche Bank.
    Alle 11,30 italiane lo STOXX 600 segna -0,25% dopo aver ballato tra
segno più e segno meno dall'apertura di questa mattina.
    Pur non avendo fornito un timing per l'accordo con la giustizia Usa riguardo
ad una multa miliardaria, Deutsche Bank ha comunicato un sorprendente utile
netto nel terzo trimestre segnando un'apertura in netto rialzo per ripiegare
leggermente.    
    Tra gli altri bancari, bene anche la spagnola BBVA, che segna un
rialzo del'1% dopo risultati migliori del previsto, con il raggiungimento del
target sul capitale un anno in anticipo. 
    Barclays segna un rialzo di quasi il 3% dopo aver reso noti
profitti oltre le attese. 
    La svizzera ABB cede il 6,3%, con gli ordini in calo per il sesto
trimestre consecutivo e previsioni plumbee sulla loro risalita in seguito a
Brexit ed elezioni Usa. 
    La britannica Amec Foster crolla del 18%, peggior titolo dello
Stoxx, dopo aver annunciato che il trading 2016 e 2017 sarà in linea con le
attese del board. 
    In discesa libera anche Berendsen che perde più del 15% dopo un
profit warning dovuto a costi superiori del previsto. 
    Il chipmaker franco-italiano STMicroelectronics guadagna invece
quasi l'8% dopo aver stimato un miglioramento nei profitti 2016 grazie
all'aumento della domanda di smartphone che sta sostenendo le vendite di
chip. 
    La svedese SCA sale del 4,5% grazie ad un utile più alto delle
aspettative di mercato nel terzo trimestre. 
    
    
     Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni,
grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la
parola "Pagina Italia" o "Panorama Italia".
     Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news
anche su www.twitter.com/reuters_italia
0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below