May 16, 2019 / 9:05 AM / 2 months ago

BORSE EUROPA-Indici in calo, sanzioni Usa su Huawei aumentano tensioni

16 maggio (Reuters) - Le borse europee sono in ribasso quest’oggi dopo che Washington ha inserito nella lista nera il colosso telefonico cinese Huawei, alimentando ulteriormente la disputa commerciale tra i due Paesi.

** L’indice STOXX 600 cala dello 0,14% intorno alle 10,45. Il DAX tedesco, molto sensibile alla questione dei dazi tra Usa e Cina, cede lo 0,3% circa.

** Il Dipartimento del Commercio americano ha riferito di aver aggiunto Huawei Technologies e 70 controllate alla propria “Entity List”, una mossa che impedisce alla società di acquistare componenti e tecnologie provenienti da aziende Usa senza il consenso del governo.

** Ieri la notizia che il presidente americano Donald Trump intende ritardare l’imposizione di dazi sulle importazioni di auto e componenti ha aiutato i mercati europei a recuperare il terreno positivo verso fine seduta.

** Tuttavia i produttori europei di auto e i loro fornitori sono nuovamente in flessione nella mattinata odierna.

** M&A e trimestrali forniscono un altro spunto chiave per gli investitori europei.

** Thyssenkrupp guida lo STOXX 600 dopo che Reuters ha scritto che la finlandese Kone potrebbe presentare un’offerta per la divisione degli ascensori del colosso tedesco. Kone balza del 3,4%.

** Nestle ha detto di aver avviato trattative esclusive per vendere le attività di cura della pelle ad un consorzio capitanato dal fondo di private equity EQT Partners in un accordo da 10,2 miliardi di franchi svizzeri (10,12 miliardi di dollari). Il titolo è poco mosso.

** La britannica Burberry crolla di oltre il 4% dopo aver registrato ricavi e profitti annuali sostanzialmente stabili e aver annunciato di attendersi un andamento simile per quest’anno. I suoi risultati pesano sui titoli parigini del lusso tra cui LVMH, Hermes Kering che scambiano in ribasso tra lo 0,5% e l’1%.

** La britannica CYBG, proprietaria di Clydesdale e Yorkshire Bank, arretra di oltre il 4% all’indomani di risultati che hanno mostrato un ritorno all’utile nella prima metà dell’anno.

** Thomas Cook crolla del 15% dopo che la compagnia di viaggi ha visto aumentare le perdite e ha annunciato che le incertezze economiche e politiche avranno un impatto negativo sui profitti durante l’estate.

** I titoli delle risorse di base salgono dopo che i futures sull’alluminio di Shanghai hanno toccato i massimi da ottobre 2018 dopo la chiusura di una raffineria in Cina.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below