19 dicembre 2012 / 07:22 / tra 5 anni

Borse europee viste partire in rialzo, attenzione a Ubs

LONDRA, 19 dicembre (Reuters) - Il clima di cauto ma crescente ottimismo sulla possibilità di sciogliere il nodo poltico Usa del ‘fiscal cliff’ fa prospettare un debutto in territorio positivo per i listini delle borse europee.

Sotto i riflettori in particolare saranno i bancari, freschi dell‘annuncio da parte dell‘autorità di sorveglianza elvetica che Ubs ha gravemente violato la legislazione sui mercati finanziari manipolando il tasso Libor e, riconosciuta la propria responsabilità, patteggiato un‘ammenda da 1,4 miliardi di franchi (1,5 miliardi di dollari).

Gli spreadbetter finanziari prevedono che l‘indice FTSE 100 apra in rialzo di 16-18 punti (fino a +0,3%), che il DAX tedesco avanzi di 13-18 punti (+0,2%) e il CAC 40 francese salga di 10-12 punti (+0,3%).

Sullo sfondo di una generalizzata maggior propensione al rischio, il cambio dell‘euro/yen viaggia intanto sui massimi degli ultimi sedici mesi e il paniere delle bluechip giapponesi termina oltre la soglia dei 10.000 punti per la prima volta da oltre otto mesi.

“Il mercato europeo sembra ancora ben sostenuto e chi si mette corto rischia molto” si legge in una nota del responsabile straegist IG Chris Weston.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below