4 agosto 2009 / 14:27 / tra 8 anni

BORSE EUROPA - Indici proseguono calo dopo apertura Wall Street

                               indici             chiusura
                             alle 16,10    var%       2008 ---------------------------------------------------------------
DJ EuroStoxx 50 .STOXX50E   2.664,23    -0,37    2.451,48
FTSEurofirst300 .FTEU3        936,22    -0,61       831,97
DJ Stoxx banche .SX7P         210,07    -1,02      149,51
DJ Stoxx oil&gas .SXEP        294,45    -0,61      264,50
DJ Stoxx tech .SX8P           177,46    +0,22      152,86 ---------------------------------------------------------------   MILANO, 4 agosto (Reuters) - Le borse europee restano in territorio negativo, dopo l‘apertura al ribasso di Wall Street.
 L‘indice FTSEurofirst, che ieri aveva toccato il massimo degli ultimi nove mesi, cede oggi quasi l‘1%.
 Tra i listini più colpiti si trovano i bancari e i siderurgici, oltre agli energetici che calano insieme al prezzo del greggio. Tengono i tecnologici, grazie ad alcune buone trimestrali.
 Alle 16,10 il FTSEurofirst 300 .FTEU3 cede lo 0,61%. Tra le singole piazze l‘inglese Ftse .FTSE perde lo 0,82%, il tedesco Dax .GDAXI cede lo 0,26%, il francese Cac 40 .FCHI lo 0,35%.
  
 Tra i titoli in evidenza:
 * UBS UBSN.VX lascia sul campo il 6,1% dopo aver comunicato una perdita nel secondo trimestre peggiore delle attese.
 * STANDARD CHARTERED (STAN.L), banca con un forte orientamento verso i mercati asiatici, cede il 7,2%, dopo l‘annuncio a sorpresa di un piano di raccolta fondi da 1 miliardo di sterline.
 * Perde il 3% LLOYDS (LLOY.L), dopo l‘abbassamento di rating da parte dell‘agenzia Standard & Poor‘s. La debolezza del settore coinvolge anche BANCO SANTANDER (SAN.MC), HSBC (HSBA.L) e SOCIETE GENERALE (SOGN.PA), che perdono tra l‘1% e il 2,5%. * In controtendenza la finanziaria belga KBC (KBC.BR), che guadagna il 7,3%, una fra le ultime società del settore a beneficiare del sentimento positivo generato dalle trimestrali.
 * Bene anche ALLIANZ (ALVG.DE), i cui risultati del secondo trimestre sono attesi per venerdì e sono previsti in netto miglioramento rispetto al primo trimestre.
 * Sale tra i tecnologici ALCATEL LUCENT ALUA.PA, a +2,6% grazie ai buoni risultati semestrali pubblicati.
 * RENAULT (RENA.PA) cede il 2,2% sui realizzi conseguenti al +14% conseguito ieri, dopo i buoni dati sullo stato dell‘industria dell‘auto francese.
 * Perde circa l‘1,2% il gruppo francese EDF (EDF.PA) dopo la proposta da parte del governo francese di un aumento delle tariffe elettriche inferiore a quello richiesto dalla utility company.
 * Tra gli alimentari, cede il 2,5% il gruppo danese della birra CARSLBERG (CARLb.CO), dopo un downgrade da parte di Citigroup motivato con le possibili difficoltà che la società incontrerà nei mercati dell‘Europa orientale.
      

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below