June 23, 2008 / 5:58 AM / 10 years ago

Borse Europa toniche con greggio, poi annullano guadagni

MILANO (Reuters) - I continui rialzi del greggio mettono le ali ai titoli azionari petroliferi e di conseguenza a tutto il listino del Vecchio Continente. Il rimbalzo dura poco però e, complice l’azzeramento dei guadagni di Wall Street, anche l’azionario europeo torna sui valori della vigilia.

The London Stock Exchange, la Borsa di Londra. REUTERS/Stephen Hird

Tra i titoli in evidenza:

* I petroliferi, grazie ai rincari del greggio, segnano rialzi tra l’1 e il 2%. In particolare brillano BP, BG e Royal Dutch/Shell.

* Male il comparto immobiliare con perdite consistenti per i principali player britannici come PERSIMMON, TAYLOR WIMPEY e LAND SECURITIES dopo un report che mostra che i prezzi delle case sono aumentate di appena lo 0,1% dopo il +2,2% di maggio.

* A Londra HBOS cede il 2,6% sui timori che una grossa parte delle azioni offerte con l’aumento di capitale non sia acquistate durante il periodo di adesione e collocate successivamente.

* A Madrid balza BANCO POPULAR dopo che una società che agisce per conto di un gruppo di investitori messicani ha dichiarato di voler acquistare il 20% della banca.

* A Francoforte tonica DEUTSCHE BOERSE dopo l’upgrade di Deutsche Bank a BUY. Scivola invece DEUTSCHE POST sulla speculazione che la banca retail Postbank possa non rappresentare un target attraente.

* A Parigi il big delle costruzioni EIFFAGE scivola del 4% dopo un downgrade di Hsbc a NEUTRAL da OVERWEIGHT.

* La farmaceutica SHIRE balza del 4,83% un upgrade di Goldman Sachs a BUY.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below