2 giugno 2008 / 14:14 / tra 9 anni

BORSE EUROPA - Indici in calo di oltre 1%, pesano bancari e auto

indici chiusura

alle 16 var% 2007 --------------------------------------------------------------- DJ EuroStoxx 50 .STOXX50E 3.725,31 -1,39 3.711,03 FTSEurofirst300 .FTEU3 1.318,78 -1,17 1.314,42 DJ Stoxx banche .SX7P 333,04 -1,78 337,67 DJ Stoxx oil&gas .SXEP 432,38 -1,49 435,73 DJ stoxx tech .SX8P 251,35 -1,94 249,25 ---------------------------------------------------------------

MILANO, 2 giugno (Reuters) - Seduta in rosso per le borse europee, zavorrate dal pesante calo dei bancari sulla scia delle notizie negative riguardanti l‘istituto britannico di mutui Bradford & Bingley BB.L.

Intorno alle 16, l‘indice FTSEurofirst 300 .FTEU3 è in calo dell‘1,17%. Oppresso dai timori legati all‘inflazione dopo i rincari di petrolio e materie prime, il paniere ha perso lo 0,3% in maggio.

Sui singoli mercati il Dax tedesco .GDAXI scende dello 0,88,%, il Cac francese .FCHI dell‘1,42% e l‘indice Ftse100 di Londra perde lo 0,72%.

Crollano le azioni di Bradford & Bingley (-23,5% circa) dopo le dimissioni dell‘AD e l‘annuncio di stamani di un aggiornamento sui conti, che ha diffuso timori sulle prospettive a breve termine per la banca e in generale per il mercato dei mutui britannico.

Tra i singoli titoli balzano all‘occhio i cali dei colossi bancari UBS UBSN.VX (-3,1%) e Barclays (BARC.L) (-2,80%), all‘interno di un settore molto debole (-1,67%).

“Le banche nell‘Unione Europea e in Gran Bretagna stanno operando in condizioni più difficili rispetto agli Stati Uniti, a causa di una curva di rendimento molto più piatta”, commenta lo strategist Andreas Huerkamp, di Commerzbank, sottolineando gli elevati tassi di interesse interbancari.

Peggiore comparto d‘Europa il settore auto (-2,05%), su cui grava il calo della casa automobilistica tedesca Bmw (BMWG.DE), in flessione di quasi tre punti percentuali.

Tra i titoli in evidenza:

* SANOFI-AVENTIS (SASY.PA) scivola di oltre un punto percentuale, dopo che la Commissione europea ha avviato una procedura formale contro il gruppo farmaceutico francese. L‘accusa che viene rivolta a Sanofi è di essersi resa colpevole di ostruzione nel corso di una perquisizione dei suoi uffici svolta dall‘antitrust. I fatti risalgono al mese di gennaio.

* Calano MICHELIN (MICP.PA) (-4,21%) e CONTINENTAL AG (CONG.DE) (-3,72%). I trader citano una nota negativa di Credit Suisse dove, complice il caro-petrolio, l‘istituto svizzero ha annunciato il taglio del 6-20% delle stime di Michelin e la rimozione del titolo Continental dalla sua “Focus list”.

* BRITISH ENERGY BGY.L balza del 3% sulle voci rinnovate di un‘interesse della spagnola Iberdrola (IBE.MC) (-3,45%).

* ROCHE ROG.VX amplia i guadagni al 4,17%, mentre MERCK KGaA (MRCG.DE) scivola del 3,42% dopo che dall‘incontro nel weekend tra le principali società attive nella cura del cancro è emerso che i timori per le vendite di Avastin di Roch e Genetech potrebbero essere superati

* IMPERIAL ENERGY IEC.L sale del 6,63% dopo l‘annuncio di una importante scoperta di un giacimento petrolifero in Siberia.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below