9 aprile 2008 / 08:32 / 9 anni fa

Angelina Jolie promuove l'educazione per i bimbi iracheni

<p>Alcuni bambini in fila festeggiano l'Arab Orphan Day in un orfanatrofio di Baghdad il 6 aprile 2008. REUTERS/Mahmoud Raouf Mahmoud (IRAQ)</p>

WASHINGTON (Reuters) - L‘attrice e attivista per i diritti umani Angelina Jolie ha esortato la comunità internazionale a fare dell‘educazione dei bambini in Iraq una delle maggiori priorità.

“Il modo migliore per guarire i bimbi dal trauma del conflitto e farli focalizzare sul loro futuro”, ha detto Jolie al Council on Foreign Relations.

Jolie, che ha fatto una visita in Iraq ad agosto, e altri operatori umanitari hanno discusso di come aiutare i bambini iracheni a riconquistare un certo senso di normalità e di stabilità attraverso l‘educazione.

“Ogni bambino ha il diritto all‘educazione e il conflitto non è una ragione per ignorarlo”, ha detto Jolie.

L‘attrice di Hollywood ha fatto visita a oltre 20 paesi, compresi Iraq e regione del Darfur in Sudan, da quando è diventata ambasciatrice Onu di buona volontà nel 2001.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below