27 giugno 2008 / 08:20 / tra 9 anni

New York, create quattro cascate a Manhattan

NEW YORK (Reuters) - Una nuova attrazione anima New York: da ieri quattro cascate artificiali giganti si gettano nelle acque di Manhattan.

<p>Una delle quattro cascate dell'artista Olafur Eliasson. REUTERS/Eric Thayer (UNITED STATES)</p>

“Lo storico porto di New York si è trasformato nel più inaspettato bacino di raccolta delle cascate”, ha commentato il sindaco Michael Bloomberg alla conferenza stampa di inaugurazione.

Tre delle cascate si gettano nell‘East River e nel porto di New York. La quarta è situata sotto il ponte di Brooklyn.

Il progetto è dell‘artista danese Olafur Eliasson e finirà il 13 ottobre.

Le cascate sgorgano da ponteggi, variano in altezza dai 30 ai 40 metri, e sono larghe dai 9 ai 24.

Eliasson, nato a Copenhagen nel 1967, è meglio conosciuto per la sue installazione del 2003 “The Weather Project” alla Tate Modern di Londra, dove ha allestito un sole gigante composto da specchi e lampade.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below