July 11, 2008 / 11:35 AM / 10 years ago

Spy-story F1, Ferrari annuncia stop azioni legali contro McLaren

Il pilota Ferrari Felipe Massa (a destra) taglia il traguardo seguito da Lewis Hamilton alla guida della McLaren nel Gran Premio in Turchia dell'11 maggio 2008. REUTERS/Osman Orsal (Turchia)

MILANO (Reuters) - La Ferrari ha annunciato oggi che porrà fine a tutti i procedimenti legali ancora aperti con la McLaren nell’ambito della spy-story che l’anno scorso è costata alla scuderia anglo-tedesca il titolo di campione di Formula Uno.

Ne dà notizia una nota pubblicata sul sito della casa di Maranello, che precisa che la somma pattuita a titolo di risarcimento ricevuta dalla squadra inglese verrà donata in beneficenza.

“La Ferrari accetta le rinnovate scuse della McLaren per i noti avvenimenti accaduti durante il Campionato di Formula 1 2007 e, nell’interesse della Formula 1 e sulla base della chiusura dei procedimenti sportivi intrapresi dalla Fia e dal Consiglio Mondiale a carico della stessa McLaren, rende noto che ha acconsentito a porre fine a tutti i procedimenti legali ancora aperti tra le due parti”, recita la nota.

Rimangono invece ancora aperte, spiega la Ferrari, tutte le azioni legali a carico di Nigel Stepney, l’ex capo meccanico della scuderia di Maranello accusato di aver passato dati sensibili al responsabile del design del team McLaren, Mike Coughlan, e aver tentato un’azione di sabotaggio.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below