9 marzo 2010 / 16:09 / tra 8 anni

Clima, Cina e India sottoscrivono accordo di Copenaghen

<p>Attivista di Greenpeace ad Ahmedabad, India, in foto d'archivio. REUTERS/Amit Dave</p>

OSLO (Reuters) - La Cina ha formalmente sottoscritto l‘intesa sul clima raggiunta durante il summit di Copenaghen. Pechino, così, è stata l‘ultima economia emergente ad appoggiare il piano fortemente promosso dagli Stati Uniti.

In una lettera ufficiale inviata al Segretariato dell‘Onu sui Cambiamenti Climatici, il governo cinese ha dato l‘ok “per includere la Cina nella lista” dei paesi che approvano l‘accordo raggiunto durante il summit dello scorso dicembre.

Questa mattina, tra l‘altro, anche l‘India aveva fatto sapere di aver sottoscritto l‘intesa sulla riduzione di emissioni di carbonio.

“Dopo un‘attenta valutazione, l‘India ha accettato di far parte di questa lista”, ha fatto sapere il ministro dell‘Ambiente indiano Jairam Ramesh, riferendosi al gruppo di più di 100 paesi che hanno scelto di sottoscrivere l‘accordo non vincolante sulle emissioni.

-- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below