24 febbraio 2010 / 17:39 / tra 8 anni

Studio: hai paura di perdere il lavoro? Attento alla salute

NEW YORK (Reuters) - Globalizzazione, recessione economica e crescente tasso di disoccupazione hanno diminuito la sicurezza lavorativa, con un impatto negativo sulla salute dei dipendenti, dice una ricerca europea.

<p>Persone a lavoro in foto d'archivio. REUTERS/Stephen Hird</p>

In uno studio su oltre 23.000 impiegati in 16 paesi europei diffuso ieri, un gruppo internazionale di ricercatori ha trovato che la paura di perdere il lavoro aumenta significativamente i rischi di salute dei lavoratori di Danimarca, Germania, Grecia, Ungheria, Israele, Paesi Bassi, Polonia, Russia e Repubblica Ceca.

L‘impatto è stato inferiore in Austria, Francia, Italia, Spagna e Svizzera, mentre non ha avuto nessuna ripercussione in Belgio e Svezia.

“I nostri risultati indicano che, in Europa, una significativa proporzione di impiegati di mezza età sono esposti ad incertezze sul loro futuro lavorativo e che un lavoro non sicuro sia positivamente correlato a peggiori condizioni di salute nella maggior parte dei paesi analizzati”, dicono i ricercatori nello studio pubblicato sulla rivista Social Science & Medicine, indicando ai governi e ai sindacati l‘importanza di mantenere standard minimi di sicurezza lavorativa.

-- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below