1 ottobre 2009 / 07:59 / tra 8 anni

Formula Uno, Alonso vuole chiudere la carriera in Ferrari

<p>Fernando Alonso parla con i giornalisti oggi a Suzuka, in Giappone. REUTERS/Toru Hanai (JAPAN SPORT MOTOR RACING)</p>

Di Alan Baldwin

SUZUKA, Giappone (Reuters) - Il due volte campione del mondo Fernando Alonso spera di chiudere la carriera alla Ferrari, team con il quale ha firmato un contratto triennale, ufficializzato ieri.

“Credo proprio che la Ferrari sarà il mio ultimo team”, ha detto Alonso, ai giornalisti presenti a Suzuka, sede del prossimo gran premio di Formula Uno.

“Lasciare la Ferrari e passare ad un‘altra squadra è sempre un passo indietro, perché la Ferrari è più di una scuderia ed è per questo che spero di terminare la mia carriera con loro”, ha aggiunto il 28enne di Oviedo.

Alonso, che ha vinto i due titoli mondiali sotto la guida di Flavio Briatore, appena radiato dalla Fia, ha parlato del suo passaggio alla Rossa come di un sogno diventato realtà.

“Sono molto felice e pronto per la sfida che ci attende nel 2010”, ha detto Alonso.

“Penso di avere molte cose in comune con la Ferrari, come la passione per la competizione e il voler dare il 100% in ogni gara, e credo quindi che non ci potesse essere squadra migliore per me e la mia carriera”.

Alonso, che nel 2007 ha corso con la McLaren, scuderia storicamente rivale della Ferrari, ha smentito le indiscrezioni secondo le quali vorrebbe portare dei meccanici e degli ingegneri di sua fiducia a Maranello.

L‘asturiano, inoltre, ha detto di non sapere ancora chi sarà il suo ingegnere di pista e quando comincerà la sua nuova avventura. Anche la scelta della Ferrari da strada da guidare non sembra certo una delle priorità del pilota spagnolo.

“Non ho in programma di portare meccanici o ingegneri in Ferrari. Credo che a Maranello ci siano gli addetti più preparati di tutta la Formula Uno e che saranno perfettamente in grado di allestire una macchina che sia il più competitiva possibile”, ha voluto precisare Alonso.

BRIATORE TRANQUILLO

Alonso, secondo spagnolo ad approdare in Ferrari dopo de Portago nel 1957, ha detto di sentire già l‘emozione di guidare per la scuderia più antica e vincente del circus e di sperare di poter portare qualcosa di buono nel team.

“Spero di poter fare il massimo in macchina e anche fuori, di poter essere parte integrante del team e di essere il più professionale possibile”.

Alonso sostituisce, al volante della Rossa, Kimi Raikkonen, campione del mondo 2007, e avrà come compagno di squadra il brasiliano Felipe Massa. Il pilota ha confermato gli ottimi rapporti con Massa e ha detto di non vedere l‘ora di lavorare con lui.

“Siamo entrambi latini e questo non può che essere positivo. Felipe fa parte del team da tanti anni e potrà essermi molto utile per ambientarmi nel minor tempo possibile”.

Alonso ha inoltre confermato di aver mantenuto i rapporti con Flavio Briatore.

“Ho parlato con Flavio un paio di volte ed era molto felice per me. Sa bene che cosa significa la Ferrari e quindi è molto felice per la mia carriera”.

Alonso ha anche confermato che Briatore non sta soffrendo particolarmente dopo la radiazione.

“Gli ho parlato al telefono e non mi è sembrato troppo preoccupato. Ieri si stava rilassando in spiaggia”.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below