17 agosto 2009 / 17:01 / tra 8 anni

Auto, grande ritorno della vecchia Trabant in versione "verde"

<p>Un vecchio modello di "Trabant" REUTERS/Heinz-Peter Bader</p>

di Caroline Copley

BERLINO (Reuters) - L‘inquinante due tempi “Trabant” -- uno dei simboli della Germania comunista dell‘Est -- tornerà a far ruggire il suo motore al Salone automobilistico Internazionale di Francoforte a settembre, ma in una nuova versione completamente elettrica.

I designer del prototipo modernizzato, che si chiamerà “Trabant nT”, sperano di trasformare la vecchia automobile inquinante in un veicolo elettrico ad elevata efficienza energetica, adatta ai cittadini moderni e dotata di tetto a pannelli solari.

“Pensiamo che piacerà agli automobilisti che vogliono una vettura sostenibile ed elegante”, ha detto Daniel Stiegler, portavoce di Herpa Miniaturemodelle.

La Trabant, soprannominata affettuosamente “Trabi”, fu creata come risposta comunista al Maggiolone della Volkswagen, e percorreva le strade della Germania dell‘Est ad una velocità massima di 100 km orari, lasciandosi dietro una scia del caratteristico odore di benzina e petrolio.

Derisa e disdegnata dall‘Occidente a causa delle sue piccole dimensioni, i tedeschi dell‘Est hanno aspettato per anni pur di averne una.

Herpa, un produttore bavarese di veicoli in miniatura, ha acquistato due anni fa i diritti sul nome, con l‘obiettivo di proporre una nuova versione a grandezza naturale di questa automobile cult.

L‘azienda ha raccontato di aver ottenuto un sorprendente riscontro positivo nel 2007, quando ha presentato un modello in scala 1:10 della quattro posti.

“Alla fiera abbiamo chiesto ai visitatori se fossero favorevoli o meno ad una versione reale del modello”, ha detto Stiegler. “Abbiamo raccolto circa 14.000 risposte, e circa il 90% si è dichiarato a favore del progetto di riportare l‘auto in vita”.

Nel 2008 l‘azienda ha iniziato a collaborare con il produttore automobilistico IndiKar, con sede vicino a Zwickau, dove tra il 1964 e la metà degli anni 80 sono state prodotti 2,2 milioni di modelli dell‘originale Trabant 601.

Il managing director di IndiKar, Ronald Gerschewsk, ha detto ai media tedeschi che la nuova Trabant potrebbe essere disponibile nel 2012, ma che le compagnie hanno bisogno di investitori per poter andare avanti con il progetto.

Su internet esistono oltre 130 fan club tedeschi della macchina a forma di scatoletta, e ce ne sono altri in Europa e negli Usa.

I fan della “Trabi” hanno accolto con entusiasmo la notizia, ma sono scettici sul successo della nuova versione.

“E’ un‘idea grandiosa, ma non so se qualcuno la comprerà”, ha detto Daniel Pohl del fan club “Trabant und Ostfahrzeugfreunde”.

“La Trabant è diventata un cult anche perché non viene più prodotta. Un modello elettrico non regalerà la stessa sensazione dell‘originale”.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below