27 luglio 2009 / 17:15 / tra 8 anni

Pubblicata in Gazzetta ordinanza che vieta massaggi in spiaggia

MILANO (Reuters) - L‘ordinanza del ministero della Salute che vieta i massaggi in spiaggia “per la tutela dell‘incolumità pubblica” è stata pubblicata sulla Gazzetta ufficiale dello scorso 20 luglio.

Lo rende noto un comunicato del dicastero, sottolineando come l‘ordinanza abbia lo “scopo di prevenire gli effetti pericolosi che possono derivare dalla pratica sulle spiagge di prestazioni estetiche o terapeutiche da parte di soggetti ambulanti”.

L‘ordinanza vieta di offrire, a qualsiasi titolo, prestazioni paragonabili a massaggi da parte di ambulanti, per salvaguardare la salute delle persone dai rischi derivanti da pratiche svolte da operatori non in possesso di adeguata preparazione e competenza.

Il provvedimento sottolinea la “fondamentale importanza dell‘igiene personale degli operatori e in particolare di quella delle mani”, ricordando inoltre che l‘utilizzo di oli o creme di composizione ed origine sconosciuta possono provocare danni alla pelle.

La nota ricorda che l‘applicazione e il rispetto dell‘ordinanza -- che ha efficacia fino al termine della stagione balneare -- spettano ai sindaci dei Comuni interessati.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below