20 giugno 2009 / 08:47 / tra 8 anni

Atterraggio di emergenza per l'aereo di Schwarzenegger

LOS ANGELES (Reuters) - L‘aereo del governatore della California, Arnold Schwarzenegger, ha effettuato ieri un atterraggio di emergenza “veloce, repentino, ma in sicurezza” a Los Angeles dopo che il pilota aveva segnalato del fumo che veniva dal pannello di controllo della cabina, secondo quanto riferito dall‘ufficio dell‘ex attore.

<p>Arnold Schwarzenegger. REUTERS/Handout</p>

Sebbene non ci fosse un principio di incendio visibile, il pilota ha diretto l‘aereo verso l‘aeroporto di Van Nuys 10 minuti prima dell‘atterraggio previsto a Santa Monica, vicino alla casa del governatore, secondo quanto riferito dal portavoce Aaron McLear in una nota. Alcuni pompieri hanno soccorso l‘aereo sulla pista.

“Una volta atterrati il governatore è uscito dal jet e è andato a casa”, ha precisato McLear. “L‘equipaggio della NetJets ha fatto un ottimo lavoro e tutte le persone a bordo sono atterrate in sicurezza e illese”.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below