13 giugno 2009 / 10:52 / tra 8 anni

Rugby, Francia a sorpresa batte All Blacks in casa loro

<p>La squadra neozelandese di rugby All Blacks. REUTERS/Phil Walter/Pool</p>

WELLINGTON (Reuters) - La Francia ha resistito alle sfuriate degli avversari che ha a lungo dominato, battendo oggi a sorpresa in casa loro per 27-22 i neozelandesi All Blacks nel primo test della sua tournèe nell‘emisfero sud.

L‘estremo Maxime Médard ha posto il sigillo con una meta d‘intercetto a dieci minuti dalla fine su una vittoria che i francesi non ottenevano in Nuova Zelanda dal 1994, dove prima avevano vinto una sola volta, nel 1979.

I transalpini sono un po’ la bestia nera dei neozelandesi, eliminati nei quarti di finale dell‘ultima Coppa del Mondo proprio dai francesi.

Con due mete di François Trinh-Duc e William Servat la Francia aveva condotto anche nel primo tempo, chiuso sul 17-11.

In formazione profondamente rinnovata, i neozelandesi hanno subito in particolare la precisione del calciatore francese Julien Dupuy, che ha messo a segno cinque dei sei calci a disposizione.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below