27 maggio 2009 / 06:31 / tra 8 anni

California, Corte Suprema conferma divieto di nozze gay

SAN FRANCISCO (Reuters) - La Corte Suprema della California ha confermato ieri il divieto ai matrimoni omosessuali, confermando quanto deciso con un referendum. Ma ha detto che i 18.000 matrimoni fra persone dello stesso sesso celebrati l‘anno scorso sono legali.

<p>Un poster a sostegno dei matrimoni gay in California. REUTERS/Lucy Nicholson (UNITED STATES POLITICS)</p>

La Corte, che lo scorso anno aveva inaspettatamente aperto la porta ai matrimoni gay nel più popoloso stato degli Usa, si è inchinata al parere degli elettori che avevano partecipato al referendum per mettere al bando queste unioni.

L‘argomento non è definitivamente archiviato e a San Francisco i sostenitori dei matrimoni omosessuali pensano di riportare il tema alle urne in una votazione nel 2010.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below