18 maggio 2009 / 15:22 / tra 9 anni

Calcio, Juve esonera Ranieri, Ferrara alla guida

MILANO (Reuters) - Claudio Ranieri è stato esonerato dall‘incarico di allenatore della Juventus dopo gli ultimi risultati negativi e la guida tecnica della prima squadra è stata affidata temporaneamente a Ciro Ferrara.

<p>L'allenatore della Juventus Claudio Ranieri. REUTERS/Alessandro Garofalo</p>

Lo ha riferito oggi il club bianconero.

“La Juventus ringrazia Claudio Ranieri per il lavoro svolto in questi due anni. Al nuovo allenatore, Ciro Ferrara, va l‘augurio di immediati successi”, si legge nel comunicato.

La Juventus, terza in classifica, ha un solo punto di vantaggio sulla Fiorentina a due partite dalla fine del campionato di serie A e rischia di perdere la qualificazione automatica alla Champions League, dopo non aver mai vinto nelle ultime sette giornate.

Il quarto posto comporterebbe la disputa dei turni preliminari di Champions League.

L‘amministratore delegato della Juventus Jean Claude Blanc ha detto che la nomina di Ferrara per ora durerà per le prossime ultime due giornate di campionato.

“Per il momento solo le ultime due giornate. A fine stagione decideremo come continuare”, ha detto Blanc in conferenza stampa. “Non è nel nostro stile ma anche mancare l‘Europa non è da noi”.

“Abbiamo fatto una scelta sensata, per dare una scossa alla squadra e mettere i giocatori davanti alle loro responsabilità”.

Ferrara, 43 anni - dal 2006 responsabile giovanile del club bianconero - è anche collaboratore tecnico di Marcello Lippi nella Nazionale ma non ha mai allenato un club prima.

“Per me sarà importante lavorare sulle motivazioni e sull‘orgoglio dei giocatori”, ha detto Ferrara.

L‘ex giocatore della Nazionale, che ha anche giocato nel Napoli, ha nel suo palmarès otto scudetti (di cui uno revocato), due Coppe Italia, una Coppa Uefa e una Champions League con la Juve nel 1996.

Ranieri era stato ingaggiato al posto di Didier Deschamps nel giugno 2007, per guidare la squadra al ritorno in serie A dopo la retrocessione in seguito allo scandalo Calciopoli.

L‘anno scorso la Juventus aveva conquistato il terzo posto in campionato ma, dopo un buon inizio di stagione, la performance negativa della squadra ha spinto la società a intervenire.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below