20 aprile 2009 / 09:23 / tra 9 anni

Restate magri per salvare il pianeta, dicono scienziati a Londra

LONDRA (Reuters) - Le persone sovrappeso mangiano più dei magri e si muovono di più in auto, rendendo il peso in eccesso doppiamente dannoso per l‘ambiente, secondo uno studio della London School of Hygiene & Tropical Medicine.

<p>Immagine d'archivio. To match feature USA-OBESITY/ REUTERS/Lucas Jackson/Files (UNITED STATES)</p>

“Quando si tratta di consumo di cibo, muoversi in un corpo pesante è come guidare un‘auto inquinante” e la produzione di cibo è una grossa fonte di gas serra, hanno spiegato i ricercatori Phil Edwards e Ian Roberts nel loro studio, pubblicato sull‘International Journal of Epidemiology.

“Dobbiamo fare di più per invertire il trend verso il sovrappeso e riconoscerlo come un fattore chiave nella lotta per ridurre le emissioni e rallentare il cambiamento climatico”, spiegano gli scienziati, che stimano che ogni persona grassa sia responsabile di circa una tonnellata di emissioni all‘anno in più rispetto a un magro, arrivando fino a un miliardo di tonnellate di Co2 all‘anno in più in una popolazione con un miliardo di persone in sovrappeso.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below