13 febbraio 2009 / 07:08 / tra 9 anni

Usa, Congresso dovrebbe approvare oggi piano stimolo economico

<p>Il presidente Usa Barack Obama all'uscita dall'aereo presidenziale a Washington. REUTERS/Jim Young (UNITED STATES)</p>

WASHINGTON (Reuters) - Il Congresso americano dovrebbe approvare oggi il pacchetto di stimolo economico da 789 miliardi di dollari, che include un‘ingente spesa pubblica e tagli delle tasse.

La Camera e il Senato, controllati dai Democratici, dovrebbero approvare oggi il piano di emergenza: una vittoria per il presidente Barack Obama che tuttavia ha fallito nel suo obiettivo di ottenere anche l‘appoggio dei Repubblicani.

Il presidente ha esortato il Congresso a passare il piano di stimolo prima del fine settimana in modo da trasformarlo subito in legge.

Il suo obiettivo è di creare o salvare 3,5 milioni di posti di lavoro.

Molti Repubblicani si sono opposti al piano, criticando l‘eccesso di spesa pubblica e l‘insufficiente taglio delle tasse.

Il pacchetto finale comprende 507 miliardi di dollari di spesa pubblica per programmi sociali, come l‘assicurazione sanitaria, e 282 miliardi di dollari in tagli alle tasse, comprese deduzioni fiscali per le aziende e incentivi per stimolare le vendite di case e auto.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below