3 luglio 2008 / 07:11 / 9 anni fa

Cinema, casa di Bruce Lee a Hong Kong potrebbe diventare museo

HONG KONG (Reuters) - Una villa di lusso ad Hong Kong, appartenuta al mito del kung fu Bruce Lee, potrebbe diventare un museo.

<p>Un'immagine di Bruce Lee. REUTERS/Ahmad Masood</p>

Lo riferisce oggi il quotidiano di Hong Kong South China Morning Post.

Il miliardario Yu Panglin aveva messo in vendita la casa a due piani di Lee ma poi ha cambiato idea, riferisce il quotidiano.

“Prenderò in considerazione le opinioni della comunità e di diverse parti. Potrei considerare la donazione della proprietà se la maggioranza pensa che dovremmo preservarla”, ha detto Yu, aggiungendo che aveva rifiutato un‘offerta da 13 milioni di dollari.

Bruce Lee, che è morto nel 1973 a 32 anni in circostanze misteriose, è stato protagonista di alcuni classici del kung fu come “Fist of Fury”, “Game of Death” e “Enter the Dragon”.

Il governo ha dichiarato che prenderà in considerazione la possibilità di trasformare la spaziosa abitazione di Lee in un museo, sulla scia di quanto è stato fatto per altre star, come nel caso del memoriale dei Beatles a Liverpool e della villa Graceland di Elvis Presley nel Tennessee.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below