16 luglio 2008 / 08:48 / tra 9 anni

Sebastian il pitone in visita dal Papa in Australia

<p>Papa Benedetto XVI guarda un pitone al Kenthurst Study Centre a Sydney, in Australia. REUTERS/Osservatore Romano/Pool (AUSTRALIA)</p>

SYDNEY (Reuters) - Non è stata la tipica udienza papale, ma il pitone Sebastian ha fatto visita a Papa Benedetto XVI a Sydney oggi, con un gruppo di animali australiani assieme ai loro accompagnatori.

“Questo è Sebastian, un pitone tappeto”, ha detto un giovane che aveva il serpente intorno al collo.

“Mangiano cose come gli opossum. Possono comprimere e avvolgersi, un po’ come sta facendo col mio collo”.

“Attenzione”, ha detto il Pontefice, 81 anni, facendo ridere il gruppo e sporgendosi per toccare il rettile.

Quando l‘uomo ha spiegato che Sebastian, che è lungo già due metri, potrebbe crescere fino a dieci, il cardinale di Sydney George Pell gli ha detto: “Sono lieto che si prenda cura di lui”.

Tra gli altri animali portati dal Papa - che si sta riposando dopo l‘arrivo a Sydney per l‘incontro coi giovani in Australia - c‘erano un koala, un piccolo wallaby, un echidna, un cucciolo di coccodrillo e una lucertola dal collare.

Il Papa ha accarezzato molti degli animali e ha ascoltato i racconti delle persone che se ne prendono cura.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below