December 15, 2016 / 9:21 AM / 2 years ago

Zona euro, Pmi flash composito dicembre stabile a 53,9, in linea attese

LONDRA, 15 dicembre (Reuters) - Il settore privato nella zona euro chiude l’anno con una nota positiva, come nelle attese, confermando una solida crescita delle imprese che hanno aumentato i prezzi al ritmo più sostenuto da metà 2011.

L’indice Pmi flash composito della zona euro a cura di Markit in dicembre è rimasto stabile sui 53,9 di novembre, la lettura più alta di quest’anno e in linea con la stima mediana di un sondaggio Reuters.

La voce relativa ai prezzi applicati dalle aziende è balzato a 51,4 da 50,6, livello più alto da luglio 2011.

L’attività del settore manifatturiero è cresciuta al ritmo più rapido da aprile 2011, con il relativo indice Pmi a 54,9 da 53,7, ben superiore anche alle stime più ottimistiche che in un sondaggio Reuters tra 34 economisti si fermavano a 54,1.

Il sottoindice che misura la produzione si è portato a un massimo di 32 mesi di 56,1 da 54,1.

Il terziario invece ha visto un rallentamento della crescita rispeto ai massimi di 11 mesi toccati a novembre, con il Pmi scivolato a 53,1 da 53,8, mentre le attese Reuters anticipavano una lettura invariata.

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la parola “Pagina Italia” o “Panorama Italia”

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below