March 5, 2019 / 9:18 AM / 3 months ago

Zona euro, Pmi servizi finale febbraio 52,8 da 52,3 stima flash - Markit

LONDRA, 5 marzo (Reuters) - L’attività economica nella zona euro ha accelerato più delle attese lo scorso mese, rimanendo però debole dopo che una ripresa del settore dei servizi ha compensato solo parzialmente un calo nell’industria manifatturiera del settore. A mostrarlo è un’indagine pubblicata oggi.

Il Pmi dei servizi finale di febbraio sale a 52,8 da 52,3 della stima flash.

Il dato finale composito IHS Markit della zona euro è salito a 51,9 da 51,0 di gennaio.

Si tratta di un risultato migliore della stima flash di 51,4, ma rimane vicino alla linea di demarcazione di 50 che separa contrazione da espansione.

La manifattura della zona euro lo scorso mese si è contratta per la prima volta in più di cinque mesi. A dimostrarlo è un’indagine gemella sul settore pubblicata venerdì scorso.

“Mentre il settore dei servizi sta mostrando una maggiore resilienza, i nuovi ordini rimangono deboli, offrendo pochi spunti per sperare in un miglioramento nei prossimi mesi”.

La voce che misura i nuovi ordini è salita a 51,4 da 50,1 di gennaio.

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon “Pagina Italia” o “Panorama Italia” Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below