June 3, 2019 / 8:20 AM / 3 months ago

Zona euro, Pmi manifattura finale conferma calo maggio come da stima flash

LONDRA, 3 giugno (Reuters) - L’attività manifatturiera nella zona euro a maggio si è contratta per il quarto mese consecutivo e a un ritmo più veloce, a causa dello scontro Usa-Cina, del calo della domanda di auto e per la Brexit.

Lo riferisce l’istituto di ricerca Ihs Markit.

L’indice per il settore manifatturiero lo scorso mese si è fermato a 47,7 — confermando la stima preliminare — in calo dal 47,9 di aprile.

L’indicatore è realizzato con interviste ai responsabili aziendali degli acquisti, indica un andamento positivo quando è sopra la soglia di 50.

Sia la flessione della produzione — la quarta consecutiva — sia l’ulteriore marcato calo degli ordini confermano che il settore resta in una situazione difficile come non accadeva dal 2013, dice l’istituto di ricerca.

. Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la parola “Pagina Italia” o “Panorama Italia”. Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below