June 7, 2019 / 1:21 PM / 3 months ago

Italia, Bankitalia riduce stime Pil 2019 a +0,3%, +0,7% in 2020

ROMA, 7 giugno (Reuters) - L’Italia dovrebbe mostrare una crescita dello 0,3% nel 2019, per poi accelerare a +0,7% nel 2020 e a +0,9% nel 2021.

Lo stima la Banca d’Italia nell’ambito dell’esercizio previsivo coordinato dell’Eurosistema.

Le proiezioni sono basate sulle informazioni disponibili al 15 maggio (per la formulazione delle ipotesi tecniche) e al 22 maggio (per i dati congiunturali).

Non tengono pertanto conto della lieve revisione al ribasso della crescita del Pil nel primo trimestre diffusa dall’Istat il 31 maggio rispetto al dato preliminare del 30 aprile, spiega Via Nazionale.

Rispetto alle precedenti proiezioni, pubblicate nel Bollettino economico di gennaio, la stima di crescita è inferiore di 3 decimi di punto percentuale quest’anno, 2 decimi nel 2020 e 1 decimo nel 2021.

“L’economia italiana tornerebbe a crescere a ritmi moderati nella seconda parte dell’anno in corso”, dice Bankitalia.

L’inflazione media del 2019 è vista a +0,8%, a +1% nel 2020 e a +1,5% nel 2021.

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la parola “Pagina Italia” o “Panorama Italia”

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below