January 7, 2019 / 8:47 AM / 8 months ago

Cina, riserve valutarie scese di 67 mld dlr in 2018

PECHINO, 7 gennaio (Reuters) - Le riserve valutarie della Cina a dicembre sono aumentate leggermente più delle attese dopo che Pechino e Washington hanno accettato di riprendere il dialogo sulla guerra commerciale, facendo crescere lo yuan contro il dollaro.

Le riserve cinesi a dicembre sono cresciute di 11 miliardi, arrivando a toccare 3.073 miliardi di dollari, secondo quanto emerge dai dati pubblicati oggi dalla banca centrale. A novembre le riserve erano salite di 9 miliardi.

Gli economisti interpellati da Reuters avevano previsto un aumento di 8 miliardi, per arrivare a 3.070 miliardi di dollari.

Lo yuan nel mese di dicembre ha guadagnato l’1,3% contro il dollaro.

Nel corso del 2018 le riserve sono scese di 67,24 miliardi di dollari, mentre lo yuan è sotto pressione per il rallentamento della crescita economica cinese e l’escalation della guerra commerciale tra Cina e Stati Uniti. Per il 2019 le riserve sono previste stabili.

Il valore delle riserve d’oro cinesi è salita a 76,331 miliardi di dollari dai 72,122 miliardi di fine novembre.

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon “Pagina Italia” o “Panorama Italia” Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below